Edilizia residenziale pubblica: in G.U. le procedure di alienazione del patrimonio

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 115 del 20 maggio 2015 il Decreto interministeriale 24 febbraio 2015, recante “Procedure di alienazione del patrimonio di Edilizia residenziale pubblica”.

Queste in sintesi le previsioni introdotte dalla norma.

Art. 1 – Procedure di alienazione

L’art. 1 in commento prevede che i Comuni, gli Enti pubblici anche territoriali e gli Istituti autonomi per le case popolari comunque denominati provvedano ad alienare, in coerenza con i Programmi regionali finalizzati a soddisfare il fabbisogno abitativo, degli immobili in maniera tale da rendere più razionale ed economica la gestione del proprio patrimonio. Entro 4 mesi

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Patto di stabilità 2015: al via la riduzione delle sanzioni per sforamento a carico di Comuni che hanno investito nell’edilizia scolastica

Con una Nota pubblicata il 19 luglio 2016 sul Portale http://italiasicura.governo.it/, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha reso nota

Bilancio di previsione 2014: esonero dal provvedimento di salvaguardia degli equilibri di bilancio per chi lo approva in settembre

E’ stata pubblicata sul sito internet del Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, la Nota del Dipartimento per