Edilizia scolastica: quasi 600 gli interventi conclusi, in 1 caso su 3 si tratta di bonifica da amianto

 

Con una Nota pubblicata il 2 settembre 2015 sul sito http://italiasicura.governo.it/, la Struttura di Missione per l’Edilizia scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha fatto il bilancio delle attività di messa in sicurezza delle Scuole e, in particolare, sulle operazioni di bonifica dell’amianto negli edifici scolastici italiani.

Grazie ai fondi stanziati dall’attuale Esecutivo (400 milioni di Euro a giugno 2014) – in continuità con i 150 milioni del “Decreto del Fare” di “lettiana” memoria– sono stati aperti oltre 1.600 cantieri per la sicurezza degli Istituti. Sui quasi 600 già conclusi, 186 hanno riguardato opere di bonifica da amianto.

Il lavoro quindi procede costante ed è a buon punto – ha detto Laura Galimberti, coordinatrice della  Struttura di Missione per l’Edilizia scolastica di Palazzo Chigi – com’è noto sono stati stanziati 905 milioni grazie all’operazione ‘Mutui Bei’ anche per la sicurezza delle Suole e gli appalti saranno completati entro il 31 ottobre. Inoltre, la messa in sicurezza degli Istituti è una priorità, affrontata finalmente attraverso una programmazione nazionale e non più da molteplici graduatorie dedicate a singole problematiche”.