Esercizio funzioni in forma associata: il Viminale invita i Prefetti a vigilare sui Comuni inadempienti, ma spunta l’ipotesi della proroga

Esercizio funzioni in forma associata: il Viminale invita i Prefetti a vigilare sui Comuni inadempienti, ma spunta l’ipotesi della proroga

Con un recente Documento di prassi (la Circolare 12 gennaio 2015, n. 323), il Ministero dell’Interno ha chiesto ai Prefetti di intervenire per assicurare che i Comuni di piccole dimensioni si adeguino all’obbligo – in vigore dal 31 dicembre 2014 – di gestire in forma associata le “funzioni fondamentali”. Con una seconda Nota –  la Circolare 23 gennaio 2015 – lo stesso Viminale ha però ventilato la possibilità di una proroga dello stesso termine.

Circolare 12 gennaio 2015, n. 323

Il Ministero ha ricordato che l’art. 14 del Dl. n. 78/10, convertito dalla Legge n. 122/10, come modificato

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
associazionismofusioniunioni comuni

Related Articles

Bilancio di previsione 2022-2024: la Conferenza Stato-Città autorizza la proroga al 31 marzo 2022

La Conferenza Stato-Città, riunitasi in seduta straordinaria il 22 dicembre 2021, ha dato parere favorevole al rinvio al 31 marzo

Mobilità urbana sostenibile: novità sul Programma di incentivazione per i Progetti di Piste ciclabili

È stato pubblicato sulla G.U. n. 130 del 21 maggio 2020 l’Avviso per l’approvazione delle modifiche al Decreto direttoriale n.

Esenzione Tari: arriva la “Legge-immunità” per gli immobili della Chiesa

E’ entrata in vigore dal 23 luglio 2016 la Legge 7 luglio 2016, n. 137, pubblicata sulla G.U. n. 170