Estinzione derivati con accordo transattivo da parte di un Ente Locale: a chi deve essere trasmessa la documentazione?

Estinzione derivati con accordo transattivo da parte di un Ente Locale: a chi deve essere trasmessa la documentazione?

Il testo del quesito: 

In caso di estinzione per transazione di un contratto derivato da parte di un Ente Locale a chi deve essere trasmessa la documentazione? In quali casi deve essere coinvolta la Corte dei conti?

La riposta dei ns. esperti:

L’attuale art. 62 del Dl. n. 112/2008, prevede il contenimento dell’uso degli strumenti derivati e dell’indebitamento da parte degli Enti Locali come Principio fondamentale per il coordinamento della finanza pubblica. Stabilisce che è fatto divieto di stipulare contratti relativi agli strumenti finanziari derivati e che il contratto relativo è nullo e che la nullità può essere

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Fondo di solidarietà comunale 2016”: disposto incremento pari a 3.767,45 milioni di Euro

Con Comunicato pubblicato sul proprio sito istituzionale del 2 dicembre 2016, il Ministero dell’Interno rendo noto che, secondo quanto dall’art.

Iva: sono soggette ad Imposta le somme erogate da un Comune ad una Società “in-house” per la gestione post-mortem di una discarica

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 363 del 30 agosto 2019, è intervenuta in merito al

Tassa di soggiorno: può un Comune dissestato applicarla in misura inferiore al massimo?

Nella Delibera n. 28 del 31 marzo 2015 della Corte dei conti Toscana, la richiesta di parere riguarda la possibilità

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.