“Fabbisogni standard”: pubblicata la lista delle Province inadempienti alla compilazione dei Questionari Sose Spa

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento delle Finanze, con il Comunicato 12 giugno 2014 pubblicato sul proprio sito internet, ha reso nota la lista degli Enti inadempienti all’obbligo di restituire alla Sose Spa i Questionari di cui all’art. 5, comma 1, lett. c), del Dlgs. n. 216/10 (“Disposizioni in materia di determinazione dei costi e dei fabbisogni standard di Comuni, Città metropolitane e Province”).
Ricordiamo che, con Dm. Mef 1° aprile 2014, pubblicato sulla G.U. n. 83 del 9 aprile 2014, era stata data notizia dell’avvenuta pubblicazione del nuovo Questionario Sose, denominato “FP10U”, rivolto alle Province delle Regioni a statuto ordinario. Il termine ultimo per la consegna dei Modelli coincideva con l’8 giugno scorso ma, alla data del 10 giugno 2014, 29 Province risultano inadempienti.
Il Ministero ha reso noto che, con un Provvedimento Mef in attesa di pubblicazione in G.U., sarà reso noto l’elenco di questi Enti e sarà fissato, entro 60 giorni dalla pubblicazione in G.U., un ulteriore termine per inviare i Questionari “FP10U” interamente compilati e sottoscritti, sia dal legale rappresentante che dal Responsabile economico finanziario dell’Ente.
Qualora anche quest’ultimo termine non dovesse essere rispettato, alle Province in questione sarà applicata la sanzione di cui all’art. 5, comma 1, lett. c), del Dlgs. n. 216/10, vale a dire “il blocco, sino all’adempimento dell’obbligo di invio dei Questionari, dei trasferimenti a qualunque titolo erogati al Comune o alla Provincia e la pubblicazione sul sito del Ministero dell’Interno dell’Ente inadempiente”.


Tags assigned to this article:
fabbisogni standardsose

Related Articles

Responsabilità amministrativa: condanna ad Amministratori comunali per incarichi ad un Professionista esterno

Corte dei conti, Sezione Seconda Giurisdizionale centrale d’Appello, Sentenza n. 278 del 27 novembre 2020 Oggetto:  Condanna Amministratori comunali per

Dichiarazione “730/2022”: approvato il Modello e le relative Istruzioni ministeriali

Con il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate 14 gennaio 2022, sono stati approvati i Modelli “730”, “730-1”, “730-2” per

Agid: pubblicate le linee guida sull’Indice nazionale dei domicili digitali delle persone fisiche, dei professionisti e degli altri Enti di diritto privato

Sulla G.U. n. 230 del 25 settembre 2021 è stato pubblicato il Comunicato di Agid relativo all’adozione delle Linee guida

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.