Facoltà assunzionali: regime differenziato tra personale dirigenziale e di Comparto

Facoltà assunzionali: regime differenziato tra personale dirigenziale e di Comparto

Nella Delibera n. 21 del 13 aprile 2018 della Corte dei conti Lazio, un Consiglio regionale ha chiesto un parere in merito alla corretta definizione del quadro normativo posto dal Legislatore statale in materia di facoltà assunzionali in vista dell’adozione degli atti programmatori finalizzati all’eventuale assunzione di personale, con riferimento al personale dirigenziale e personale del Comparto.

In particolare, con riguardo al quesito posto dall’Ente circa la possibilità o meno di utilizzo indifferenziato delle capacità assunzionali tra personale dirigenziale e di Comparto, la Sezione rileva come necessitata la distinzione tra le 2 tipologie di personale, discendente, in primo luogo e

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti erariali: allo studio di Bruxelles un provvedimento per finanziare la messa in sicurezza degli edifici scolastici

“Oggi il Sottosegretario all’Interno Bocci ha annunciato che in sede comunitaria si sta discutendo un provvedimento che amplierà il quadro

Processo tributario: sospensione per pregiudizialità

Nell’Ordinanza n. 999 del 20 gennaio 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici rilevano che, in tema di contenzioso tributario,

Istat: diffusi i dati provvisori sull’Indice sul costo della vita a dicembre 2015

L’Istat ha pubblicato sul proprio sito le stime preliminari dell’Indice dei prezzi al consumo per le famiglie e impiegati. Com’è