Farmacie: nessuna limitazione all’istituzione di nuove sedi attraverso l’utilizzazione del resto dei 3.300 abitanti

Nella Sentenza n. 603 del 6 febbraio 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici osservano che, nel caso di istituzione di una nuova sede farmaceutica attraverso l’utilizzazione del resto dei 3.300 abitanti (art. 1, commi 2 e 3, della Legge n. 475/68, come modificati dall’art. 11 del Dl. n. 1/12), la formulazione della norma fa intendere che non vi è alcuna restrizione al riguardo. Ossia, non è richiesto l’accertamento di particolari condizioni o esigenze, al contrario, visti il contesto e la ratio della riforma, è chiaro che il favore del Legislatore è volto alla massima espansione degli esercizi farmaceutici e,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.