Fatturazione elettronica estesa ai rapporti tra privati (c.d. “e-fattura”): un Provvedimento con le nuove regole ed una Circolare esplicativa

Fatturazione elettronica estesa ai rapporti tra privati (c.d. “e-fattura”): un Provvedimento con le nuove regole ed una Circolare esplicativa

Con il Provvedimento 30 aprile 2018, l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità per l’applicazione della fattura elettronica che, come previsto dai commi 916 e successivi dell’art. 1 della Legge n. 205/17 (“Legge di bilancio 2018”), verrà estesa già dal 1° luglio 2018 alle cessioni di carburante ed ai subappalti della P.A., mentre dal 1° gennaio 2019 a tutte le operazioni effettuate tra privati.

Con la Circolare n. 8/E, diramata lo stesso giorno, l’Agenzia ha contestualmente fornito i primi chiarimenti sulla base delle richieste rappresentate dagli operatori nel corso dei diversi incontri di coordinamento a livello ministeriale.

Infine,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Revoca in autotutela dell’appalto anche dopo l’aggiudicazione definitiva: possibile purché ben motivata

Nella Sentenza n. 73 del 12 febbraio 2016 del Tar Molise, i Giudici affermano che non è precluso alla stazione

Revisori: per il Consiglio di Stato massimo 3 incarichi presso lo stesso Ente anche se non consecutivi

Nella Sentenza n. 5976 del 3 dicembre 2014, il Consiglio di Stato osserva che il tenore letterale della disposizione contenuta

Incarichi dirigenziali conferiti ex art. 110: le spese devono essere computate ai fini del rispetto del limite fissato dal Dl. n. 78/10

Nella Delibera n. 134 del 28 giugno 2016 della Corte dei conti Abruzzo, viene chiesto un parere sulla computabilità degli