“Fondo di solidarietà comunale” 2014: disponibili le stime del Ministero dell’Interno

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso disponibili sul proprio sito istituzionale la ripartizione delle risorse a titolo di “Fondo di solidarietà comunale” 2014.
Ogni Ente può accedere, attraverso il motore di ricerca disponibile alla pagina http://finanzalocale.interno.it/apps/floc.php/in/cod/22, e rintracciare i dati utili per la determinazione delle proprie spettanze a titolo di “Fondo di solidarietà comunale” 2014, come di seguito riassunti:
A) Definizione delle risorse di riferimento
A1) “Fondo di solidarietà comunale” 2013 risultante dopo verifica Imu dati in Allegato al Dm. 24 giugno 2014;
A2) variazione per diverso criterio riparto costi politica di cui all’art. 9, Dl. n. 16/14;
A3) gettito Imu 2013 al netto della quota di alimentazione risultante dalla verifica Imu definita da Dm. 24 giugno 2014;
A4) riduzione di 90 milioni di cui all’art. 1, commi 203 e 730, Legge n. 147/13 (“Legge di stabilità 2014”);
A5) detrazione della quota incrementale della “Spending Review” 2014 (differenza tra Dm. Interno 2014 e Dm. 24 settembre 2013);
A6) rettifica della detrazione incrementale di cui al punto precedente definita in art. 1, comma 1, lett. b) del Dpcm.;
A7) totale delle risorse di riferimento, ovvero somma algebrica da A1) ad A6).
B) Alimentazione “Fondo di solidarietà comunale” 2014
B1) quota (38,22%) del gettito Imu 2014 stimato da trattenere per alimentare il “Fondo di solidarietà comunale” 2014, art. 4, comma 3, Dpcm..
C) Riparto “Fondo di solidarietà comunale” 2014
C1) totale delle risorse di riferimento;
C2) gettito Tasi 2014 stimato ad aliquota base (dati DF al 16 giugno 2014);
C3) gettito Imu netto 2014 stimato ad aliquota base (dati DF al 16 giugno 2014);
C4) Imu immobili comunali – dati in Elenco “A” del Comunicato del Ministero dell’Interno 29 ottobre 2013;
C5) “Fondo di solidarietà comunale” 2014, ovvero somma algebrica da C1) a C4).
D) Regolazione rapporti finanziari sul “Fondo di solidarietà comunale” 2014
D1) “Fondo di solidarietà comunale” 2014;
D2) totale acconti percepiti (a detrarre);
D3) importo spettante a saldo.

La nostra attenzione alla verifica dei contenuti

Gli articoli e i contenuti prodotti dalla nostra redazione sono tutti verificati da esperti del settore. Seguendo una procedura di qualità certificata, i giornalisti della redazione operano a stretto contatto con gli esperti per verificare la correttezza delle informazioni pubblicate. L'obiettivo è quello di fornire a tutti i lettori informazioni verificate e attendibili.