“Fondo di solidarietà comunale”: definizione e ripartizione delle risorse spettanti per l’anno 2017

“Fondo di solidarietà comunale”: definizione e ripartizione delle risorse spettanti per l’anno 2017

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 144 (S.O. n. 32), il Dpcm. 25 maggio 2017: “Fondo di solidarietà comunale. Definizione e ripartizione delle risorse spettanti per l’anno 2017” (Fsc).

Le continue modifiche normative dal 2012 a oggi e il rinvio costante a Decreti e Decisioni della Conferenza Stato-città e Autonomie locali hanno reso estremamente difficoltoso per i Comuni comprendere/verificare in dettaglio le proprie spettanze a titolo di Fsc.

Di seguito commentiamo il Dpcm. di riferimento ripercorrendo i passaggi logici per la determinazione del Fsc 2017 e indicando i riferimenti normativi richiamati per la determinazione del Fsc.

Il Fondo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Nuovo regime sanzionatorio, “CU 2016” e ravvedimento: i chiarimenti AdE forniti nell’incontro con la stampa specializzata

Con la Circolare n. 12/E dell’8 aprile 2016, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti su diversi quesiti, in ambito fiscale,

L’Iva sulla “Tia2” e sulla “Tari puntuale”: rimessione alle Sezioni Riunite sulla relativa qualificazione tributaria o corrispettiva

La ‘Tia2’ conserva il carattere autoritativo e non sinallagmatico che aveva costituito la ragione per la quale la Consulta aveva

Assenza del cronoprogramma previsto dal bando: legittima l’esclusione dall’appalto

Nella Sentenza n. 1020 del 20 febbraio 2017 del Tar Campania, la ricorrente impugna il provvedimento di esclusione adottato dalla