“Fondo Kyoto”: in arrivo 200 milioni di Euro per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici

“Fondo Kyoto”: in arrivo 200 milioni di Euro per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici

Nella G.U. n. 147 del 22 giugno 2021, è stato pubblicato il Comunicato del Ministero della Transizione ecologica relativo all’apertura dello Sportello per la presentazione delle domande di concessione di finanziamenti a tasso agevolato per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici ai sensi del Decreto interministeriale n. 65/2021. Il valore complessivo delle risorse stanziate per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici dal “Fondo rotativo” istituito ai sensi dell’art. 1, comma 1110, della Legge n. 296/2006 (cd. “Fondo Kyoto”) è di Euro 200 milioni.

Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 180° giorno successivo alla data di pubblicazione del Comunicato nella G.U.

Possono presentare domanda di concessione del finanziamento: 

  • i soggetti pubblici proprietari delle seguenti strutture: 
    • edifici destinati all’Istruzione scolastica, ivi inclusi gli Asili nido, all’Istruzione universitaria, all’Alta formazione artistica, musicale e coreutica (Afam); 
    • impianti sportivi, non compresi nel “Piano per la realizzazione di Impianti sportivi nelle periferie urbane” di cui al comma 3 dell’art. 15 del Dl. n. 185/2015;
    • edifici adibiti a ospedali, policlinici e a servizi socio-sanitari; 
  • i soggetti pubblici che a titolo oneroso o gratuito hanno in uso le Strutture pubbliche presentate al punto elenco precedente; 
  • i Fondi di investimento immobiliare costituiti ai sensi al Dl. n. 98/2011, per i soli edifici destinati all’Istruzione scolastica, ivi inclusi gli Asili nido, all’Istruzione universitaria, all’Alta formazione artistica, musicale e coreutica (Afam).

Le domande di ammissione dovranno essere compilate attraverso l’apposito applicativo reso disponibile

sul sito internet della Cassa Depositi e Prestiti S.p.a., firmate digitalmente e, corredate della relativa documentazione, trasmesse con unica Pec ai seguenti indirizzi di Posta elettronica certificata: 

Per la definizione dell’ordine cronologico di ricezione delle domande farà fede la data e l’orario riportato sulla ricevuta di accettazione del provider di Posta elettronica certificata (Pec) del Ministero della Transizione ecologica.

Per consultare il testo completo del suddetto Decreto è possibile visitare la seguente pagina web https://www.minambiente.it/pagina/fondo-kyoto-scuole-2021.


Related Articles

“Fondo di solidarietà comunale”: riassegnate le disponibilità residue del 2014

Ammontano a 29.286.158 Euro le risorse residue del “Fondo di solidarietà 2014”, stanziate dal Ministero dell’Interno con Decreto 1° febbraio

Armonizzazione contabile: le indicazioni della Corte Sicilia

  Nella Delibera n. 167 del 22 aprile 2015 della Corte dei conti Sicilia, un Sindaco ha chiesto un parere

Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche: prorogato ulteriormente il termine ultimo fino al 29 febbraio 2020

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento 18 dicembre 2019, ha esteso fino al 29 febbraio 2020 il periodo di possibile

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.