“Fondo Kyoto”: in arrivo 200 milioni di Euro per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici

Nella G.U. n. 147 del 22 giugno 2021, è stato pubblicato il Comunicato del Ministero della Transizione ecologica relativo all’apertura dello Sportello per la presentazione delle domande di concessione di finanziamenti a tasso agevolato per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici ai sensi del Decreto interministeriale n. 65/2021. Il valore complessivo delle risorse stanziate per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici dal “Fondo rotativo” istituito ai sensi dell’art. 1, comma 1110, della Legge n. 296/2006 (cd. “Fondo Kyoto”) è di Euro 200 milioni.

Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 180° giorno successivo alla data di pubblicazione del Comunicato nella G.U.

Possono presentare domanda di concessione del finanziamento: 

  • i soggetti pubblici proprietari delle seguenti strutture: 
    • edifici destinati all’Istruzione scolastica, ivi inclusi gli Asili nido, all’Istruzione universitaria, all’Alta formazione artistica, musicale e coreutica (Afam); 
    • impianti sportivi, non compresi nel “Piano per la realizzazione di Impianti sportivi nelle periferie urbane” di cui al comma 3 dell’art. 15 del Dl. n. 185/2015;
    • edifici adibiti a ospedali, policlinici e a servizi socio-sanitari; 
  • i soggetti pubblici che a titolo oneroso o gratuito hanno in uso le Strutture pubbliche presentate al punto elenco precedente; 
  • i Fondi di investimento immobiliare costituiti ai sensi al Dl. n. 98/2011, per i soli edifici destinati all’Istruzione scolastica, ivi inclusi gli Asili nido, all’Istruzione universitaria, all’Alta formazione artistica, musicale e coreutica (Afam).

Le domande di ammissione dovranno essere compilate attraverso l’apposito applicativo reso disponibile

sul sito internet della Cassa Depositi e Prestiti S.p.a., firmate digitalmente e, corredate della relativa documentazione, trasmesse con unica Pec ai seguenti indirizzi di Posta elettronica certificata: 

Per la definizione dell’ordine cronologico di ricezione delle domande farà fede la data e l’orario riportato sulla ricevuta di accettazione del provider di Posta elettronica certificata (Pec) del Ministero della Transizione ecologica.

Per consultare il testo completo del suddetto Decreto è possibile visitare la seguente pagina web https://www.minambiente.it/pagina/fondo-kyoto-scuole-2021.