Fondo nazionale per l’efficienza energetica: definito l’importo da versare per migliorare la prestazione energetica degli immobili della P.A. centrale

Fondo nazionale per l’efficienza energetica: definito l’importo da versare per migliorare la prestazione energetica degli immobili della P.A. centrale

Sulla G.U. n. 9 del 13 gennaio 2022 è stato pubblicato il Decreto 10 agosto 2021 del Ministero della Transizione ecologica relativo alla determinazione dell’importo che tale Ministero dovrà versare per l’attuazione del programma di interventi per il miglioramento della prestazione energetica degli immobili della P.A. centrale e per integrare la dotazione del “Fondo nazionale per l’efficienza energetica”.

L’importo da versare all’entrata del Bilancio dello Stato è di 130.376.570,65 Euro, per essere successivamente riassegnato al “Fondo da assegnare per la realizzazione di progetti finalizzati alla promozione ed al miglioramento dell’efficienza energetica”. 


Related Articles

Contributi dovuti all’Aran dagli Enti Locali: a breve l’invio dei bollettini agli Enti soggetti al pagamento diretto

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto, con il Comunicato 24 dicembre 2015 che, in

“#prideandprejudice”: avviata la campagna del Mef per riabilitare l’immagine del Paese 

La cronaca nazionale e internazionale ci ha abituato a vedere l’Italia tra i fanalini di coda delle classifiche che misurano

“Disposizioni anticipate di trattamento”: in vigore il Regolamento sulle modalità di raccolta

È entrato in vigore dal 1° febbraio 2020 il Regolamento concernente la Banca-dati nazionale destinata alla registrazione delle “Disposizioni anticipate

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.