“Fondo di solidarietà comunale 2018”: le rettifiche degli importi determinate a seguito delle verifiche dei gettiti Imu e Tasi

“Fondo di solidarietà comunale 2018”: le rettifiche degli importi determinate a seguito delle verifiche dei gettiti Imu e Tasi

E’ stato pubblicato sul sito del Ministero dell’Interno-Dipartimento per gli Affari interni e territoriali, il Prospetto che anticipa quanto sarà formalizzato dal Decreto, in corso di perfezionamento, relativo all’utilizzo dell’accantonamento sul “Fondo di solidarietà comunale”, per l’anno 2018, a seguito delle verifiche dei gettiti Imu e Tasi.

Il Dm. autorizza l’attribuzione di Euro 7.394.940,66 ai 29 Comuni elencati nell’Allegato “A.

La misura si è resa necessaria per rettificare alcune errate attribuzioni di risorse a titolo di “Fondo di solidarietà comunale 2018”, emerse in sede di verifica tecnica dei gettiti Imu e Tasi stimati.

Le somme, attribuite a ogni singolo Ente nella misura indicata dallo stesso Allegato “A, sono state coperte mediante utilizzo parziale degli accantonamenti residui previsti dall’art. 7 del Dpcm. 10 marzo 2018.


Related Articles

Debiti certi, liquidi ed esigibili: Cassa Depositi e Prestiti lancia la Piattaforma per l’anticipazione dei pagamenti della P.A.

E’ operativa dal 15 gennaio 2019 la nuova Piattaforma messa in campo da Cassa Depositi e Prestiti per l’anticipazione dei

Emendamenti “Milleproroghe”: tra le richieste dell’Anci la deroga all’obbligo di effettuare acquisti sotto soglia tramite Consip

Con il Comunicato datato 5 febbraio 2015 e pubblicato sul proprio sito istituzionale, l’Anci ha reso note le principali proposte

Ici: alloggi assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari

Nell’Ordinanza n. 27295 del 17 novembre 2017 della Corte di Cassazione, un Comune propone ricorso avverso una Sentenza che rigettava

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.