Gara telematica: giusta l’esclusione per “upload” tardivo della cartella con l’offerta economica anche se la firma digitale sui singoli file è stata apposta nei tempi

Gara telematica: giusta l’esclusione per “upload” tardivo della cartella con l’offerta economica anche se la firma digitale sui singoli file è stata apposta nei tempi

Tar Sardegna, Sentenza n. 249 del 23 marzo 2018

Nella fattispecie in esame, una Società ha partecipato alla procedura di gara aperta, in modalità telematica, indetta da un Comune per l’affidamento del “Servizio di raccolta integrata dei rifiuti urbani e servizi connessi”, da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. All’esito delle operazioni di gara, l’offerta della Società è stata esclusa in quanto essa sarebbe stata presentata oltre il termine previsto dalla “lex specialis”, secondo le prescrizioni imposte dal “timing di gara”.

La Società in questione chiede l’annullamento del predetto atto di esclusione.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Reinternalizzazione di servizi precedentemente affidati a soggetti esterni: non implica deroga ai vincoli assunzionali

Nella Delibera n. 142 del 12 settembre 2017 della Corte dei conti Emilia Romagna, un Sindaco ha chiesto un parere

“Processo tributario telematico”: estensione dell’applicazione alle Commissioni tributarie di altre 6 Regioni

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 161 del 12 luglio 2016 il Decreto Mef 30 giugno 2016, recante “Estensione a

Anticorruzione: l’Ocse avvia la consultazione sulle indicazioni in materia di integrità nel Settore pubblico

L’Ocse sta sviluppando una strategia Anticorruzione globale per sostenere prosperità e benessere attraverso l’effettiva attuazione di un Sistema di integrità