Gara telematica: giusta l’esclusione per “upload” tardivo della cartella con l’offerta economica anche se la firma digitale sui singoli file è stata apposta nei tempi

Gara telematica: giusta l’esclusione per “upload” tardivo della cartella con l’offerta economica anche se la firma digitale sui singoli file è stata apposta nei tempi

Tar Sardegna, Sentenza n. 249 del 23 marzo 2018

Nella fattispecie in esame, una Società ha partecipato alla procedura di gara aperta, in modalità telematica, indetta da un Comune per l’affidamento del “Servizio di raccolta integrata dei rifiuti urbani e servizi connessi”, da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. All’esito delle operazioni di gara, l’offerta della Società è stata esclusa in quanto essa sarebbe stata presentata oltre il termine previsto dalla “lex specialis”, secondo le prescrizioni imposte dal “timing di gara”.

La Società in questione chiede l’annullamento del predetto atto di esclusione.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Indennità di funzione: non spetta al Vice-Presidente del Consiglio comunale

Il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari interni e territoriali, in data 26 agosto 2022, ha pubblicato sul proprio

Contenzioso tributario: notifica mediante consegna all’impiegato addetto che ne rilascia ricevuta sulla copia

Nella Sentenza n. 24016 del 25 novembre 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che, in tema

Affidamenti diretti di beni e servizi: la bozza di Determina dell’Anac

Nei giorni scorsi Anac, nel solco della sua nuova “stagione” istituzionale (a seguito dell’inglobamento dell’Autorità di Vigilanza dei contratti pubblici),