Gas, Draghi: “Rigassificatore Piombino essenziale” – Video

(Adnkronos) – “Il rigassificatore di Piombino è essenziale. E’ una questione di sicurezza nazionale, essenziale per le forniture di gas”. Lo ha detto il premier Mario Draghi nella conferenza stampa dopo l’approvazione del decreto Aiuti. 

“Io credo che il rigassificatore sia uno strumento essenziale per garantire la sicurezza energetica nazionale”, ha detto il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani. 

“Dovrà essere fatto di tutto per aiutare i territori, abbiamo concordato soprattutto per il primo rigassificatore, quello di Piombino, che verrà posto lì per tre anni e poi si sposterà in una posizione più consona alle esigenze del territorio”, aggiunge ricordando che “non si tratta di infrastrutture permanenti” e che “la posta in gioco è alta”. 

Sui tempi per la messa in funzione dell’impianto, Cingolani ha osservato: “Se sono stati persi circa due mesi per fare schermaglie contro il rigassificatore è ovvio che questi due mesi si ripercuotano su quando metteremo” l’impianto. 

 


Related Articles

Covid oggi Israele, al via vaccini bimbi 5-11 anni

Israele ha iniziato già da oggi a vaccinare contro il covid i bambini fra i 5 e gli 11 anni.

Manovra 2022: no tagli reddito cittadinanza, proroga Superbonus 2023

Prende forma la Manovra. Confermato nel 2022 lo stanziamento per il reddito di cittadinanza previsto per il 2021 e proroga

Ucraina, “immediato cessate fuoco e ritiro forze Russia”: bozza mozione Pd

(Adnkronos) – La Camera impegna il governo “ad adoperarsi in ogni sede internazionale per l’immediato cessate il fuoco e il

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.