Gli emblemi araldici degli Enti territoriali

di Michele Fiaschi

L’art. 3, comma 2, del Dlgs. n. 267/2000 (“Testo unico dell’ordinamento degli Enti Locali” – Tuel), definisce il Comune come “l’Ente Locale che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo”, mentre il successivo art. 6, comma 2, dispone che “lo Statuto, nell’ambito dei Principi fissati dal presente Testo unico, stabilisce lo stemma e il gonfalone e quanto ulteriormente previsto dal presente Testo unico”.

Il Dpcm. 28 gennaio 2011 (rubricato “Competenze della Presidenza del Consiglio dei Ministri in materia di onorificenze pontificie e araldica pubblica

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.