Ici/Imu: allegazione della Delibera consiliare e stima del valore dell’area edificabile

Ici/Imu: allegazione della Delibera consiliare e stima del valore dell’area edificabile

Nell’Ordinanza n. 13420 del 18 maggio 2021 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che in tema di Ici/Imu, l’obbligo di allegazione all’avviso di accertamento degli atti cui si faccia riferimento nella motivazione riguarda gli atti non conosciuti e non altrimenti conoscibili dal contribuente, ma non gli atti generali come le Delibere del Consiglio comunale, che, essendo soggette a pubblicità legale, si presumono comunque conoscibili. La relazione tecnico estimativa dell’Agenzia delle Entrate, i cui valori siano poi trasfusi nella Delibera comunale, è un parere idoneo ad individuare in modo corretto i valori medi ai fini del calcolo dell’Imposta

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti erariali: ulteriori chiarimenti per gli Enti beneficiari del contributo 2020 per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio

Con il Comunicato pubblicato il 22 settembre 2020 sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza

Riscossione sanzioni amministrative: notifica cartella di pagamento deve essere eseguita da parte dell’Esattore mediante raccomandata

Nella Sentenza n. 4376 del 21 febbraio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che la notificazione

Bilancio di previsione 2015: la scadenza per l’approvazione è prorogata al 31 marzo 2015

Con il Comunicato 18 dicembre 2014, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha annunciato la proroga al

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.