Ici: le agevolazioni previste per gli edifici di interesse storico-artistico si applicano anche se l’interesse riguarda solo una porzione dell’immobile

by Redazione | 17/03/2016 10:49

Nell’Ordinanza n. 4244 del 3 marzo 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che, in tema di Ici, l’agevolazione prevista dall’art. 2, comma 5, del Dl. n. 16/93, per gli immobili dichiarati di interesse storico o artistico si applica anche nel caso in cui l’interesse riguardi solo una porzione dell’immobile.

L’agevolazione, introdotta dall’art. 3 della Legge n. 1089/39, persegue l’obiettivo di venire incontro alle maggiori spese di manutenzione e conservazione che i proprietari sono tenuti ad affrontare per preservare le caratteristiche degli immobili vincolati.

Posto che, anche nel caso in cui l’interesse storico o artistico riguardi solo una porzione dell’immobile, gli oneri di conservazione citati gravano a carico del proprietario, la Cassazione ha stabilito che la tassazione agevolata sia applicata anche in questo caso.

Corte di Cassazione – Ordinanza n. 4244 del 3 marzo 2016[1]

Endnotes:
  1. Corte di Cassazione – Ordinanza n. 4244 del 3 marzo 2016: https://www.entilocali-online.it/wp-content/uploads/2016/03/Corte-di-Cassazione-Ordinanza-n.-4244-del-3-marzo-2016.pdf

Source URL: https://www.entilocali-online.it/ici-le-agevolazioni-previste-per-gli-edifici-di-interesse-storico-artistico-si-applicano-anche-se-linteresse-riguarda-solo-una-porzione-dellimmobile/