Ici: riconoscimento della “ruralità”

Ici: riconoscimento della “ruralità”

Nella Sentenza n. 2116 del 27 gennaio 2017 della Corte di Cassazione, un Comune propone ricorso avverso una Sentenza con la quale sono stati ritenuti illegittimi i provvedimenti con i quali aveva respinto le istanze proposte da una Società cooperativa per il rimborso di Ici dal 2000 al 2004 da quest’ultima versata con riferimento ai propri immobili strumentali.

In particolare, nel caso di specie, gli immobili in questione erano stati ritenuti esenti da Ici in quanto strumentali all’attività agricola dei soci della Cooperativa; ciò in forza dell’applicazione retroattiva dell’art. 9, comma 3-bis, del Dl. n. 557/93, nella formulazione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ici: l’esenzione ex art. 7, comma 1, lett. i), Dlgs. n. 504/92, non opera in caso di utilizzo indiretto dell’immobile da parte dell’Ente proprietario

Nell’Ordinanza n. 23925 dell’11 ottobre 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda un avviso di accertamento

Esercizio di funzioni dirigenziali a seguito di falsa dichiarazione relativa al possesso di un titolo di studio: è danno erariale

Nella Sentenza n. 129 del 31 marzo 2017 della Corte dei conti Campania, la questione controversa ha ad oggetto un

Modello “730”: dal 2015 la Dichiarazione è precompilata

L’Agenzia delle Entrate, Direzione centrale Servizi ai contribuenti, ha pubblicato in data 18 dicembre 2014 sul proprio sito web la