Il “Piano nazionale Anticorruzione 2019”: importanti novità per la valutazione dei rischi

Il “Piano nazionale Anticorruzione 2019”: importanti novità per la valutazione dei rischi

La Delibera Anac n. 1064 del 13 novembre 2019 ha approvato definitivamente il “Piano nazionale Anticorruzione” (“PnA”) per il triennio 2019-2021.

I profili di interesse del Documento sono molteplici: anzitutto, è da evidenziare come positiva la scelta di Anac di compendiare, mediante espliciti e appositi richiami, nel “PnA 2019” le indicazioni relative a profili specifici già trattate in precedenti “PnA” (esempio, per la mappatura dell’Area appalti, si cita espressamente il pregevole lavoro di analisi già svolto nel “PnA 2015”, nelle more di un aggiornamento alla normativa frattanto sopravvenuta).

Come sancito da Anac,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Iva: definite le informazioni e le specifiche tecniche per la memorizzazione e la trasmissione dei corrispettivi

Con il Comunicato-stampa 21 luglio 2016, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che, sul sito del “Tris” della Commissione europea,

Contributi Inps-ex Inpdap: istituite le causali per il versamento con Modello “F24”

Con la Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 40 del 29 marzo 2017, sono state istituite le causali Inps ai fini

Società “in house”: sono soggette alla giurisdizione del Giudice ordinario

Nella Sentenza n. 24591 del 1°dicembre 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che le Società a

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.