Immigrazione: Fassino, “gli hub regionali sono pochi e insufficienti

Immigrazione: Fassino, “gli hub regionali sono pochi e insufficienti

 

Con un Comunicato diffuso il 16 giugno 2015 dall’Anci, il Presidente dell’Associazione, Piero Fassino, è tornato sul tema della “emergenza profughi”, evidenziando la necessità di dare piena attuazione al piano concordato e ribadito il 7 maggio scorso fra Governo, Regioni e Comuni.

‘‘Quel piano – ha spiegato – prevedeva che fra il momento dello sbarco ed il successivo smistamento ai Comuni si istituissero degli hub regionali di prima accoglienza ai quali far affluire i profughi per le certificazioni anagrafiche e sanitarie, e di lì indirizzarli poi ai Comuni sulla base di una programmazione ordinata. Il punto di debolezza è che, ad oggi, gli hub istituiti sono pochi e insufficienti’’.

Alla luce di questa considerazione, il Presidente dell’Anci ha chiesto all’Esecutivo di accelerare sulla predisposizione degli hub e ha puntato il dito contro le reticenze dimostrate da alcune P.A. che, “pur disponendo di spazi e edifici adeguati ad essere adibiti ad hub, ostacolano e ritardano il loro utilizzo’’, sollecitando il Governo a superarle adottando dei provvedimenti di emergenza.


Related Articles

Spazi pubblicitari: l’affidamento deve avvenire con gara

Nella Sentenza n. 1526 del 26 novembre 2018 del Tar Bari, la questione controversa riguarda l’affidamento con gara della gestione

Armonizzazione: pubblicate nuove Faq sul portale Arconet

Lo scorso 9 maggio 2016, la Commissione Arconet ha pubblicato sul proprio portale web 3 nuove Faq, che si seguito

Pubblica sicurezza: convertito in Legge il “Dl. Stadi”, nuove risorse per rispondere all’incremento di richieste di asilo

È stata pubblicata sulla G.U. n. 245 del 22 ottobre 2014 la Legge 17 ottobre 2014, n. 146, di conversione