Imposta di bollo: i contratti di appalto di importo esiguo veicolati dal Mepa sono esenti?

by Redazione | 09/12/2014 12:13

Il testo del quesito:

Il Servizio ‘Provveditorato’ deve procedere alla revisione del Regolamento disciplinate le acquisizioni in economia adottato in coerenza con l’art. 125 del ‘Codice dei contratti pubblici’ (Dlgs. n. 163/06). Tale Regolamento disciplina anche gli acquisti da effettuate sul ‘Mercato elettronico della P.A.’ (Mepa). L’art. 139 del Dpr. n. 207/10 (‘Regolamento di attuazione del Dlgs. n. 163/06’) dispone che ‘sono a carico dell’affidatario tute le spese di bollo e registro, delle copie di contratto e dei documenti e disegni di progetto’. Le condizioni generali allegate ai bandi Mepa prevedono che ‘il prezzo offerto include tutte le altre

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/imposta-di-bollo-i-contratti-di-appalto-di-importo-esiguo-veicolati-dal-mepa-sono-esenti/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/imposta-di-bollo-i-contratti-di-appalto-di-importo-esiguo-veicolati-dal-mepa-sono-esenti/