Impugnazione del provvedimento di esclusione: necessaria anche l’impugnazione del provvedimento di aggiudicazione

Impugnazione del provvedimento di esclusione: necessaria anche l’impugnazione del provvedimento di aggiudicazione

Nella Sentenza n. 2534 del 18 aprile 2019 del Consiglio di Stato, i Giudici puntualizzano che è principio consolidato nella giurisprudenza amministrativa che il concorrente che abbia impugnato gli atti della procedura di gara precedenti l’aggiudicazione – normalmente il provvedimento che ne ha disposto esclusione – è tenuto ad impugnare anche il provvedimento di aggiudicazione sopravvenuto nel corso del giudizio a pena di improcedibilità per sopravvenuta carenza di interesse. Ciò in ragione del carattere inoppugnabile del provvedimento finale, attributivo dell’utilitas all’aggiudicatario. Fermo restando quindi l’onere di impugnazione immediata dell’esclusione, quale atto endoprocedimentale di carattere direttamente ed autonomamente lesivo, rimane

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Omessa indicazione dei costi per la manodopera: diversi orientamenti sulla possibilità di ricorso al “soccorso istruttorio”

Nella Sentenza n. 3079 del 8 maggio 2018 del Tar Campania, la questione controversa riguarda l’omessa indicazione degli oneri per

“Covid-19”: le indicazioni di Anac per lo svolgimento degli appalti nel periodo di emergenza

Con una serie di Comunicati e Delibere, pubblicati sul proprio sito istituzionale, Anac è scesa ufficialmente in campo per offrire

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.