Imu e Tasi: fissati i coefficienti di aggiornamento dei fabbricati del Gruppo catastale “D” per il 2015

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento delle Finanze, ha diffuso sul proprio sito istituzionale, il Dm. 25 marzo 2015 recante “Imu e Tasi – Aggiornamento dei coefficienti dei fabbricati appartenenti al Gruppo catastale D per l’anno 2015”.

Il Decreto, attualmente in attesa di pubblicazione in G.U., stabilisce che agli effetti dell’applicazione dell’Imposta municipale propria (Imu) e del Tributo per i servizi indivisibili (Tasi) dovuti per l’anno 2015, per la determinazione del valore dei fabbricati di cui all’art. 5, comma 3, del Dlgs. 30 dicembre 1992, n. 504, i coefficienti di aggiornamento sono stabiliti nelle seguenti misure:

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Linee-guida” Anac n. 12: disciplinato l’affidamento dei servizi legali alla luce delle disposizioni introdotte dal “Codice dei Contratti”

Sono state pubblicate sul sito dell’Autorità nazionale Anticorruzione le “Linee-guida” Anac n. 12, approvate definitivamente con la Delibera n. 907

Imu: le precisazioni Istat sulla classificazione dei Comuni montani

Con la Nota 5 febbraio 2015, l’Istat ha fornito dei chiarimenti relativi alla classificazione dei Comuni montani utilizzata per la

Supporto gestione riscossione: se la responsabilità rimane in capo alla stazione appaltante non serve iscrizione Albo concessionari

Nella Sentenza n. 380 del 31 gennaio 2017 del Consiglio di Stato, i Giudici vogliono stabilire se, rispetto alla gara