Imu: locazione finanziaria

Imu: locazione finanziaria

Nell’Ordinanza n. 21612 del 7 ottobre 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità osservano che l’art. 9 del Dlgs. n. 23/2011, testualmente prevede che “soggetti passivi dell’Imposta municipale propria sono il proprietario di immobili, inclusi i terreni e le aree edificabile a qualsiasi uso destinati, ivi compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio è diretta l’attività dell’impresa, ovvero il titolare di diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi. Nel caso di concessione di aree demaniali, soggetto passivo è il Concessionario. Per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria soggetto passivo è il locatario a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto”. Quindi, dal chiaro dettato normativo discende che con la risoluzione del contratto di leasing la soggettività passiva ai fini Imu si individua nella Società di leasing anche se essa non ha ancora acquisito la materiale disponibilità del bene per mancata riconsegna da parte dell’utilizzatore. Ciò in quanto il Legislatore ha ritenuto rilevante ai fini impositivi, non già la consegna del bene e quindi la detenzione materiale dello stesso, bensì l’esistenza di un vincolo contrattuale che legittima la detenzione qualificata dell’utilizzatore. In concreto, è il titolo (cioè il contratto stipulato) che determina la soggettività passiva del locatario finanziario e non la disponibilità materiale del bene.


Related Articles

Polizia municipale: è vietata l’assunzione a tempo indeterminato di Agenti

Nella Delibera n. 416 del 16 novembre 2015 della Corte dei conti Lombardia, la richiesta di parere in esame ha

Oneri derivanti dall’erogazione degli incentivi per funzioni tecniche

Nella Delibera n. 19 del 27 marzo 2018 della Corte dei conti Toscana, un Sindaco ha chiesto un parere riguardante

Entrate tributarie: ammontano a 287 miliardi per il periodo gennaio-agosto 2017

  Con il Comunicato-stampa n. 165 del 5 ottobre 2017, il Ministero dell’Economia ha reso noti i dati sull’andamento delle

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.