Imu: “sì” del Mef al differimento dei termini per il versamento dell’acconto

Imu: “sì” del Mef al differimento dei termini per il versamento dell’acconto

È stata pubblicata sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento Finanze, la Risoluzione 8 giugno 2020 n. 5/Df, rubricata “Differimento dei termini di versamento dei Tributi locali – Emergenza epidemiologica ‘Covid-19’ – Quesiti”.

La Risoluzione fornisce alcuni chiarimenti sulla possibilità, per i Comuni, di differire autonomamente i termini di versamento dei Tributi locali di propria competenza e le modalità con cui può essere esercitata tale facoltà.

In via preliminare, il Ministero afferma che la problematica deve essere analizzata con riferimento al dettato dell’art. 52 del Dlgs. n. 446/1997, che disciplina l’autonomia regolamentare riconosciuta agli Enti Locali per quanto riguarda

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imu: per la Cassazione si applica anche agli Impianti sciistici

Nella Sentenza n. 4541 del 5 marzo 2015 della Corte di Cassazione, si discute sull’applicazione dell’Imu ad un Impianto di

“Nuovo Codice degli Appalti”: il Mit fissa requisiti e criteri di partecipazione per l’affidamento dei Servizi di architettura e ingegneria

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 36 del 13 febbraio 2017 il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Notifica dell’atto tributario effettuata a persona diversa del destinatario: il punto della Cassazione

Nella Sentenza n. 2868 del 3 febbraio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità si esprimono in materia

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.