Inail: modificate le modalità di comunicazione dell’infortunio sul lavoro e della malattia professionale

Inail: modificate le modalità di comunicazione dell’infortunio sul lavoro e della malattia professionale

L’Inail, con la Circolare 21 marzo 2016, n. 10, “Decreto legislativo 14 settembre 2015, n.151. Articolo 21, commi 1, lettere b), c), d), e), f), 2 e 3. Modifiche agli articoli 53, 54, 56, 139, 238, 251 Dpr. n.1124/1965”, ha illustrato le modalità per l’invio del certificato medico del lavoratore, vittima di infortunio o di malattia professionale, che non ricade più sul datore di lavoro ma sul medico o sulla struttura sanitaria che per prima presta assistenza.

Il medico o il legale rappresentante della struttura sanitaria provvede all’inoltro all’Inail, esclusivamente per via telematica, direttamente o tramite la struttura

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Iva su appalto di lavori: nei rapporti tra Società costituita a seguito di Ati e consociate vale il mandato senza rappresentanza

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 188/E del 12 giugno 2019, ha fornito chiarimenti in ordine all’applicabilità della disciplina

Imposta di bollo: sono esenti le ingiunzioni di pagamento predisposte dal Comune?

Il testo del quesito: “Si richiedono chiarimenti in merito alle ingiunzioni di pagamento, ai sensi del Rd. n. 639/1910, il

Imposta di registro: chiarimenti in caso di risoluzione per “mutuo consenso” di atti di compravendita immobiliare

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 439 del 28 ottobre 2019, ha fornito chiarimenti in ordine