Inail: modificate le modalità di comunicazione dell’infortunio sul lavoro e della malattia professionale

Inail: modificate le modalità di comunicazione dell’infortunio sul lavoro e della malattia professionale

L’Inail, con la Circolare 21 marzo 2016, n. 10, “Decreto legislativo 14 settembre 2015, n.151. Articolo 21, commi 1, lettere b), c), d), e), f), 2 e 3. Modifiche agli articoli 53, 54, 56, 139, 238, 251 Dpr. n.1124/1965”, ha illustrato le modalità per l’invio del certificato medico del lavoratore, vittima di infortunio o di malattia professionale, che non ricade più sul datore di lavoro ma sul medico o sulla struttura sanitaria che per prima presta assistenza.

Il medico o il legale rappresentante della struttura sanitaria provvede all’inoltro all’Inail, esclusivamente per via telematica, direttamente o tramite la struttura

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Scorrimento graduatoria: non consentito se approvata all’esito di una selezione interna

Nella Sentenza n. 3131 del 20 marzo 2018 del Tar Lazio, i Giudici si esprimono sullo scorrimento della graduatoria nei

“Otto per mille” 2015: precisazioni in materia alle quote a diretta gestione statale

Entro il prossimo 30 settembre 2015, i soggetti interessati ad accedere al contributo “Otto per mille” dell’Irpef a diretta gestione

Contributi previdenziali e assistenziali: i chiarimenti dell’Inps sul rinvio dei versamenti previsto dai Dl. n. 18/2020 e n. 23/2020

L’Inps, con il Messaggio n. 1754 del 24 aprile 2020, ha fornito le prime indicazioni operative in ordine alla sospensione