Incarichi: il parere della Corte sulla disciplina delle assunzioni a tempo determinato di personale con qualifica dirigenziale

Incarichi: il parere della Corte sulla disciplina delle assunzioni a tempo determinato di personale con qualifica dirigenziale

Nella Delibera n. 30 del 22 marzo 2016 della Corte dei conti Toscana, viene chiesto se alle assunzioni a tempo determinato di personale con qualifica dirigenziale ex art. 110 del Dlgs. n. 267/00 si applica la disciplina limitativa di cui all’art. 9, comma 28, del Dl. n. 78/10, convertito dalla Legge n. 122/10, oppure le speciali disposizioni di cui all’art. 110, comma 1, del Tuel. La Sezione rileva che, con le modifiche normative, introdotte nel 2014, è stato dato un assetto alla disciplina, più volte modificata, relativa al conferimento degli incarichi a contratto a soggetti esterni alla Pubblica Amministrazione o

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Assunzioni: scorrimento graduatoria concorsuale

Nella Delibera n. 96 del 17 luglio 2018 della Corte dei conti Umbria, un Comune ha chiesto un parere sulla

Rup: nei contratti pubblici assume il ruolo di Responsabile dei lavori ai fini del rispetto delle norme in materia di sicurezza

Nel Parere Anac n. 228 del 16 dicembre 2015, il quesito riguarda la legittimità della previsione della lettera di invito

Lavoro e inquadramento: categoria contrattuale diversa da quella asseritamente spettante

Nella Sentenza n. 155 del 18 maggio 2021 del Tar Friuli Venezia Giulia, i Giudici chiariscono che l’inquadramento dei lavoratori