Incentivi alla progettazione: attività e soggetti che possono beneficiarne

Incentivi alla progettazione: attività e soggetti che possono beneficiarne

Nella Delibera n. 568 del 17 dicembre 2015 della Corte dei conti Veneto, la Sezione si esprime sull’interpretazione dell’art. 92 del Dlgs. n. 163/06 alla luce delle modifiche apportate dal Dl. n. 90/14, convertito con modificazioni dalla Legge n. 114/14.

In particolare, con il primo quesito viene chiesto se tra le attività previste per la ripartizione delle risorse del “Fondo per la progettazione e l’innovazione” rientrino i lavori di manutenzione straordinaria che comportano attività di progettazione, direzione lavori e collaudo.

La Sezione afferma che le manutenzioni straordinarie sarebbero riconducibili (o comunque assimilabili) alla realizzazione di opere pubbliche al

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Reverse charge”: va applicato in caso di manutenzione dei dispositivi antincendio di edifici comunali strumentali a servizi Iva?

 Il testo del quesito: “Abbiamo ricevuto la fattura relativa alla verifica degli estintori e delle attrezzature inerenti agli impianti antincendio

Iva: un interessante parere dell’Agenzia delle Entrate ribadisce la soggettività passiva dei Comuni nell’ambito delle gestioni immobiliari

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 447 del 29 ottobre 2019, è intervenuta in merito al

“Fondo di solidarietà comunale 2018”: erogata una nuova tranche

Con il Comunicato 9 ottobre 2018, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto che il 4 ottobre