Incentivi alla progettazione: prevale la normativa statale su quella regionale

Incentivi alla progettazione: prevale la normativa statale su quella regionale

Nella Delibera n. 11 del 30 gennaio 2015 della Corte dei conti Sardegna un Sindaco, considerato che lo statuto della Regione in questione attribuisce alla Regione potestà legislativa esclusiva, tra le altre, nella materia dei lavori pubblici di esclusivo interesse regionale e nella materia relativa allo stato giuridico ed economico del personale, chiede di conoscere se, fino a diverse disposizioni del Legislatore regionale, l’Ente Locale sia tenuto ad uniformarsi, in ordine alla disciplina dei compensi di progettazione, alla normativa nazionale e precisamente agli artt. 13 e 13-bis del Dl. n. 90/14, convertito con Legge n. 114/14 o, come appare

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
incentivo progettazione

Related Articles

Mutui Enti Locali: Cassa DD.PP. approva nuovo programma di rinegoziazione per oltre 20 miliardi di Euro

Al via una nuova rinegoziazione dei mutui per oltre 7.000 Comuni. A dare notizia dell’avvenuta approvazione del nuovo programma di

Società “in house”: la responsabilità in caso di mancato esercizio del “controllo analogo” 

Allo scopo di voler mettere in evidenza le possibili conseguenze relative al mancato esercizio del “controllo analogo” per gli affidamenti

Patrimonio immobiliare pubblico: aperta la rilevazione annuale

Il Dipartimento del Tesoro ha ufficialmente avviato la rilevazione dei beni immobili per l’anno 2014, utile per identificare la consistenza