Incentivi per funzioni tecniche: la sussistenza di una procedura di selezione comparativa è condizione necessaria ma non sufficiente

by Redazione | 30/01/2019 12:57

Nella Delibera n. 136 del 21 dicembre 2018 della Corte dei conti Liguria, un Comune chiede un parere in merito all’erogabilità degli incentivi previsti dall’art. 113 del Dlgs. n. 50/2016, in caso di contratti di importo inferiore ai 40.000 Euro contemplati dall’art. 36, comma 2,lett. a), del medesimo Decreto.

In particolare, l’Ente formula i seguenti quesiti:

1) se il Regolamento comunale sugli incentivi tecnici possa prevedere il riconoscimento degli incentivi ai dipendenti anche in relazione ad “affidamenti inferiori ai 40.000 Euro in caso di procedura con richiesta di preventivi ad operatori di Settore”;

2) se, sotto la soglia

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/incentivi-funzioni-tecniche-la-sussistenza-procedura-selezione-comparativa-condizione-necessaria-non-sufficiente/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/incentivi-funzioni-tecniche-la-sussistenza-procedura-selezione-comparativa-condizione-necessaria-non-sufficiente/