Infrazioni stradali: gli agenti di Polizia municipale possono accertarle anche quando sono fuori servizio

Infrazioni stradali: gli agenti di Polizia municipale possono accertarle anche quando sono fuori servizio

Nella Sentenza n. 894/14 del Tribunale di Parma, un Agente di Polizia municipale fuori servizio ha assistito all’infrazione commessa da un automobilista ed ha annotato targa e ora dell’infrazione inviando poi per posta la multa al domicilio del trasgressore. L’automobilista multato ha proposto ricorso al Giudice di pace, il quale gli aveva dato ragione, ma il Tribunale successivamente – con la Sentenza in esame – ha ribaltato la decisione del Giudice di pace ed ha affermato che le funzioni di Polizia stradale sono permanenti con l’unico vincolo che i controlli degli Agenti devono limitarsi al solo territorio del Comune o dell’Ente da cui dipendono. Pertanto gli Agenti di Polizia municipale possono accertare le infrazioni stradali anche quando sono fuori servizio.


Tags assigned to this article:
infrazionimultevigili

Related Articles

“Legge di stabilità 2016”: la Nota di lettura Anci e gli emendamenti proposti

  E’ stata pubblicata sul Portale istituzionale dell’Anci la prima Nota di lettura alla Manovra finanziaria 2016, in questo momento

Processo tributario: anche l’avviso bonario è impugnabile davanti al Giudice tributario

Nell’Ordinanza n. 15957 del 28 luglio 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità hanno affermato che, in tema

Indennità spettante al Vice-Sindaco che svolge le funzioni di Sindaco

Nella Delibera n. 4 del 14 gennaio 2021 della Corte dei conti Liguria, un Comune ha chiesto un parere in