Inps: modalità di accreditamento delle P.A. al Servizio telematico “Richiesta visita medica di controllo”

Inps: modalità di accreditamento delle P.A. al Servizio telematico “Richiesta visita medica di controllo”

Con il Messaggio n. 3685 del 26 settembre 2017, l’Inps ha fornito chiarimento in merito alle modalità di accreditamento delle Pubbliche Amministrazioni al Servizio telematico “Richiesta visita medica di controllo” di cui alla Circolare Inps n. 118 del 12 settembre 2011.

Il citato Documento di prassi, emanato nel 2011, aveva previsto che la presentazione della richiesta potesse essere effettuata anche dai datori di lavoro pubblici attraverso il portale web dell’Istituto – Servizio di “Richiesta Visita Medica di controllo”, con accesso tramite Pin.

Per quanto riguarda le P.A., era stato specificato che i datori di lavoro non

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tari: Delibera di approvazione delle tariffe adottata senza Piano economico-finanziario

Nella Sentenza n. 8283 del 18 ottobre 2017 della Ctr Campania, i Giudici si esprimono sulla legittimità o meno della

Credito d’imposta locazione botteghe e negozi: ammesso anche in caso di atto concessorio stipulato con un Comune

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 318 del 7 settembre 2020, ha chiarito che beneficia del

Albo nazionale Commissari di gara: in ragione dei ritardi nell’avvio, le quote pagate dagli iscritti per 2018 e 2019 coprono anche tutto il 2020

Coloro che hanno pagato la  tariffa di iscrizione annuale all’Albo nazionale dei Commissari di gara di cui all’art. 78 del