Inps: modalità di accreditamento delle P.A. al Servizio telematico “Richiesta visita medica di controllo”

Inps: modalità di accreditamento delle P.A. al Servizio telematico “Richiesta visita medica di controllo”

Con il Messaggio n. 3685 del 26 settembre 2017, l’Inps ha fornito chiarimento in merito alle modalità di accreditamento delle Pubbliche Amministrazioni al Servizio telematico “Richiesta visita medica di controllo” di cui alla Circolare Inps n. 118 del 12 settembre 2011.

Il citato Documento di prassi, emanato nel 2011, aveva previsto che la presentazione della richiesta potesse essere effettuata anche dai datori di lavoro pubblici attraverso il portale web dell’Istituto – Servizio di “Richiesta Visita Medica di controllo”, con accesso tramite Pin.

Per quanto riguarda le P.A., era stato specificato che i datori di lavoro non

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Permessi brevi: nessuna deroga al limite annuo previsto dal Ccnl.

L’Aran, con Orientamento applicativo Ral_1963 del 20 marzo 2018, ha recentemente risposto ad un quesito fornendo chiarimenti in merito alla

Società “in house”: la responsabilità in caso di mancato esercizio del “controllo analogo” 

Allo scopo di voler mettere in evidenza le possibili conseguenze relative al mancato esercizio del “controllo analogo” per gli affidamenti

Agevolazioni per l’acquisto di elettrodomestici e mobili da parte di soggetti disabili: chiarimenti in merito alle certificazioni necessarie

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 422 del 24 ottobre 2019, ha fornito nuovi chiarimenti in