Integrazione della documentazione a seguito dell’attivazione del “soccorso istruttorio”

Integrazione della documentazione a seguito dell’attivazione del “soccorso istruttorio”

Nella Sentenza n. 3592 del 29 maggio 2019 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che ha natura perentoria il termine per l’integrazione della documentazione, a seguito dell’attivazione del “soccorso istruttorio”, ai fini di un’istruttoria veloce ma preordinata ad acquisire la completezza delle dichiarazioni prima della valutazione dell’ammissibilità della domanda. Peraltro, i Giudici precisano come la disciplina del “soccorso istruttorio” autorizzi la sanzione espulsiva “quale conseguenza della sola inosservanza, da parte dell’impresa concorrente, all’obbligo di integrazione documentale”.

Consiglio di Stato – Sentenza n. 3592 del 2019


Related Articles

Trasferimenti erariali: comunicati gli importi dei contributi relativi alle fusioni di Comuni

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, con il Comunicato 21 giugno 2018 ha messo a disposizione dei

Oiv: prorogati i termini della formazione continua

In data 28 novembre 2019 è stato pubblicato, sul “Portale della Performance”, il Comunicato con cui è stato reso noto

Iva su gestione Case di riposo: confermato il regime di esenzione solo in caso di “gestione globale” del Servizio

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 240 del 3 agosto 2020, ha fornito chiarimenti in ordine

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.