Irap: con l’inizio del nuovo anno occorre verificare la convenienza all’esercizio dell’opzione per il metodo “contabile”

Irap: con l’inizio del nuovo anno occorre verificare la convenienza all’esercizio dell’opzione per il metodo “contabile”

Oltre alle altre “mille cose da fare”, con l’inizio del nuovo anno 2018 sarebbe importante operare anche una verifica generale della corretta gestione di tutte le problematiche fiscali all’interno dell’Ente Locale, tra cui anche quelle relative all’Irap.

In particolare, occorre ricordare che il comma 2 dell’art. 10-bis, del Dlgs. n. 446/97 consente di optare per il metodo c.d. “contabile” di determinazione dell’Imposta, attraverso i “comportamenti concludenti” da esercitare fin da inizio anno, col versamento del primo acconto di febbraio riferito al mese di gennaio.

E’ importante pertanto avere chiaro intanto se sussistono

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tari: il Comune non può fissare un limite massimo alla riduzione tariffaria

Nella Sentenza n. 585 del 29 gennaio 2018 del Consiglio di Stato, un Comune ha approvato il Regolamento recante la

Bilancio: condizioni per l’incremento del “Fondo per la realizzazione di attrezzature di interesse comune per servizi religiosi”

Nella Delibera n. 256 del 26 settembre 2016 della Corte dei conti Lombardia, la richiesta di parere riguarda la possibilità

Distacchi e permessi sindacali: sottoscritto il Ccnq. per il triennio 2019-2021

In data 17 luglio 2019 è stata sottoscritta la “Ipotesi di Contratto collettivo nazionale quadro di ripartizione dei distacchi e