Irpef: chiarimenti delle Entrate in materia di ristrutturazioni, “Bonus mobili”, riqualificazione energetica, Imu e interessi passivi per mutui

by Redazione | 23/05/2014 7:36

Con la Circolare n. 11/E del 21 maggio 2014, l’Agenzia delle Entrate ha risposto a numerosi quesiti in materia di Irpef posti dai Caf e da altri soggetti.

In particolare, l’Agenzia ha fornito chiarimenti relativi, rispettivamente, alla deducibilità e detraibilità di specifiche spese sanitarie (ovvero quelle sostenute per osteopati e biologi nutrizionisti), spese per ristrutturazioni e riqualificazioni energetiche di immobili. Sono stati inoltre precisati alcuni aspetti relativi ai cosiddetti “Bonus mobili”, al rapporto tra Imu e Irpef e agli interessi passivi per mutui.

Con riferimento alle spese per il recupero del patrimonio edilizio, di cui al punto 4, è stato ad esempio chiarito che queste sono detraibili anche quando sono sostenute a rate, tramite una Società finanziaria, a condizione il pagamento sia eseguito con bonifico che riporti tutti i dati richiesti.

Si rimanda alla lettura del Documento, che risulta di interesse in particolare per i contribuenti in procinto di predisporre direttamente o tramite Caf od altri soggetti il Modello “Unico PF” o il Modello “730” riferito all’anno 2013.

Source URL: https://www.entilocali-online.it/irpef-chiarimenti-delle-entrate-in-materia-di-ristrutturazioni-bonus-mobili-riqualificazione-energetica-imu-e-interessi-passivi-per-mutui/