Istat: rettificato l’Elenco delle P.A. inserite nel conto economico consolidato

Istat: rettificato l’Elenco delle P.A. inserite nel conto economico consolidato

Con un Comunicato pubblicato sulla G.U. n. 251 del 28 ottobre 2014, l’Istat ha apportato alcune correzioni all’Elenco annuale Istat relativo alle Amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato (individuate ex art. 1, comma 3, della Legge n. 196/09), che era stato pubblicato sulla Gazzetta n. 210 del 10 settembre 2014.

Queste le rettifiche apportate:

  1. nella parte relativa alla categoria degli Enti produttori di servizi economici, l’unità istituzionale denominata “Società per gli studi di settore – Sose S.p.a.” è stata modificata in “Soluzioni per il Sistema Economico S.p.a.”;
  2. nella parte relativa alla categoria delle Autorità amministrative indipendenti, deve intendersi inserita, prima del “Garante per la protezione dei dati personali”, la “Commissione di garanzia per l’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali”;
  3. nella parte relativa alla categoria delle altre Amministrazioni locali, l’unità istituzionale denominata “Azienda pubblica di servizi alla persona” e’ stata modificata in “Azienda pubblica di servizi alla persona Daniele Moro”;
  4. nella medesima parte relativa alla categoria delle Altre amministrazioni locali, l’unità istituzionale denominata “Trentino trasporti S.p.a.” è stata modificata in “Trentino Trasporti Esercizio S.p.a.”.

Ricordiamo che l’Elenco individua le P.A. inserite nel conto economico consolidato per la quantificazione della spesa complessiva ai fini del conseguimento degli obiettivi di finanza pubblica.


Tags assigned to this article:
conto economico consolidatoelencoistat

Related Articles

Appalti: no al cosiddetto “accesso civico generalizzato”

Nella Sentenza n. 425 del 14 gennaio 2019 del Tar Lazio, i Giudici affermano che l’istituto del cosiddetto “accesso civico

Contratti pubblici: nuovo Regolamento di vigilanza e accertamenti ispettivi

L’Anac, il 15 dicembre 2014, ha approvato il nuovo Regolamento di vigilanza in materia di contratti pubblici, che entrerà in

Aziende pubbliche e private: emanato il Dm. con le istruzioni per l’invio del rapporto biennale sulle pari opportunità

È stato pubblicato sulla G.U. n. 114 del 18 maggio 2018 il Comunicato del Ministero del Lavoro e delle Politiche