Istituzione di Associazione non riconosciuta: gratuità dell’incarico per gli Amministratori

Istituzione di Associazione non riconosciuta: gratuità dell’incarico per gli Amministratori

Nella Delibera n. 355 del 24 settembre 2019 della Corte dei conti Lombardia, un Comune ha costituito, assieme ad altri Enti Locali, una Associazione, non riconosciuta senza fini di lucro. L’Associazione ha lo scopo di contribuire alla crescita ed allo sviluppo delle politiche attive del lavoro nel territorio dei Comuni aderenti. Ogni anno l’Associazione riceve dai Comuni aderenti una quota di contribuiti che, nel complesso, rappresenta la parte più consistente delle entrate annue. In base a quanto sopra premesso vengono formulati una serie di quesiti circa l’interpretazione dell’art. 6, comma 2 del Dl. n. 78/2010 convertito nella Legge n. 122/2010:

1) se l’Associazione in questione rientra nell’ambito applicativo del divieto posto dalla norma citata e, di conseguenza, se l’Amministratore unico con funzioni di Direttore può essere remunerato oppure lo stesso divieto impedisce tale possibilità;

2) se tale divieto di corrispondere forme di corrispettivo economico debba applicarsi anche al professionista che, in virtù della volontà espressa dagli Enti Locali interessati, assumerà il ruolo di liquidatore dell’Associazione;

3) se i Comuni aderenti possano intervenire finanziariamente in fase di liquidazione qualora l’ammontare dei debiti ecceda la massa attiva.

La Sezione innanzitutto conferma la sussistenza, nel caso rappresentato, della gratuità dell’incarico per gli Amministratori dell’Associazione non riconosciuta, in quanto l’art. 6, comma 2 del Dl. n. 78/2010 sancisce che “la partecipazione agli organi collegiali, anche di amministrazione, degli enti, che comunque ricevono contributi a carico delle finanze pubbliche, nonché la titolarità di organi dei predetti enti è onorifica”. Per quanto riguarda poi la possibilità di corrispondere un compenso all’Amministratore unico dell’Associazione che sia anche Direttore dell’Ente, lo stesso è inammissibile perché non è compreso nel perimetro della nozione di contabilità pubblica. Circa il secondo quesito, la Sezione chiarisce che anche per il liquidatore dell’Associazione l’incarico è onorifico. Il liquidatore è un Amministratore (rappresentante legale dell’Ente) che ha la cura dei beni nella fase della liquidazione dell’Ente e deve provvedere al compimento degli atti utili per la liquidazione stessa. La proposizione che dispone la gratuità degli incarichi, contenuta nella norma, è ampia e non consente esclusioni di sorta. La partecipazione agli organi collegiali e la titolarità di organi è un’espressione che comprende qualsiasi carica (con esclusione del Collegio dei Revisori, perché espressamente prevista dall’interpretazione autentica contenuta dell’art 35, comma 2-bis del Dl. n. 5/2012 convertito nella Legge n. 35/2012). Infine, per quanto riguarda il terzo quesito, la Sezione afferma che il Comune non può finanziare i debiti dell’Associazione in quanto l’art. 38 del Codice civile sancisce che “Per le obbligazioni assunte dalle persone che rappresentano l’Associazione, i terzi possono far valere i loro diritti sul fondo comune. Delle obbligazioni stesse rispondono anche personalmente e solidalmente le persone che hanno agito in nome e per conto dell’Associazione”.


Related Articles

Condanna Amministratori e Dirigenti comunali per aver ottenuto il rimborso spese per pasti, classificate “di rappresentanza”

Corte dei conti -Sezione Seconda giurisdizionale centrale d’Appello – Sentenza n. 756 del 27 dicembre 2018 Oggetto: Condanna di Amministratori

Elezioni: modificata la durata degli Organi elettivi regionali per consentire lo svolgimento delle consultazioni in un solo giorno

Come noto, tra le misure messe in campo dal Dl. n. 98/11 ai fini del contenimento della spesa pubblica c’era

Incentivi alla progettazione: prevale la normativa statale su quella regionale

Nella Delibera n. 11 del 30 gennaio 2015 della Corte dei conti Sardegna un Sindaco, considerato che lo statuto della

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.