Italia leader europea tra le imprese del farmaco

Italia leader europea tra le imprese del farmaco

In Italia, che è diventata leader europea nella produzione superando Francia e Germania, sono presenti quasi 200 aziende, 67.000 addetti (90% laureati o diplomati), 6.750 ricercatori, 3 miliardi di investimenti (1,6 in R&S e 1,4 in produzione). E poi oltre 34 miliardi di euro di produzione nel 2020, con una crescita dell’export del +74% tra il 2015 e il 2020 (+48 media Ue). I dati sono stati illustrati oggi nel corso del roadshow di Farmindustria Innovazione e produzione di valore presso lo stabilimento di Gsk a San Polo di Torrile, Parma. 

Gli under 35, negli ultimi 5 anni, sono aumentati del 16% e hanno, per circa l’80%, contratti a tempo indeterminato. La percentuale di impiego femminile supera abbondantemente il 40% e nella R&S il 50%. 

Inoltre la farmaceutica è diventata tra i settori più green dell’industria: in 10 anni le imprese del farmaco hanno ridotto i consumi energetici (-59%) e le emissioni di gas climalteranti (-32%). Con l’88% delle imprese che ridurrà i rifiuti prodotti nei prossimi 3/5 anni. E con il 55% che è impegnato nella riduzione/eliminazione dell’uso di plastica in ogni fase del processo produttivo. Oltre il 90% delle imprese del farmaco nel 2020 ha mantenuto o aumentato gli investimenti in tecnologie digitali, per migliorare l’accesso alle cure e la continuità operativa. Con il 61% delle aziende che nel 2020 ha sviluppato progetti su cloud, piattaforme di collaborazione, Big data, Intelligenza Artificiale, Internet of Things, robotica avanzata. 


Related Articles

Montagna, precipita su Corno alle Scale: morto escursionista

Un escursionista è morto dopo essere precipitato per diversi metri sulla via dei Balzi dell’Ora, Comprensorio Corno alle Scale, nel

Liste prof ‘no vax’, il Garante della Privacy dice no

No alle liste dei prof ‘no vax’, perché “non è consentita la verifica diretta delle scelte vaccinali e della condizione

Ddl Zan, “clima incandescente” in Senato: Casellati convoca capigruppo

“Sospendo l’Aula e convoco immediatamente la capigruppo”. Così la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, al termine di un primo giro

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.