Iva su raggruppamenti temporanei: le singole Imprese fatturano autonomamente i lavori di loro competenza alla stazione appaltante

Iva su raggruppamenti temporanei: le singole Imprese fatturano autonomamente i lavori di loro competenza alla stazione appaltante

L’Agenzia delle Entrate, con il Principio di diritto n. 17 del 17 dicembre 2018, è intervenuta in merito al regime giuridico del raggruppamento temporaneo di imprese, ricordando che il rapporto esistente tra le associate e la capogruppo di un Raggruppamento temporaneo di imprese (RTI) – istituito per l’esecuzione di un appalto pubblico – si inquadra, giuridicamente, nella figura del mandato collettivo speciale con rappresentanza che, ai sensi dell’art. 48, comma 16, del Dlgs. n. 50/2016 (c.d. “Codice appalti pubblici e contratti di concessione”), “… non determina di per sé organizzazione o associazione degli operatori economici riuniti, ognuno dei quali conserva la propria autonomia ai fini della gestione, degli adempimenti fiscali e degli oneri sociali”.

Ne deriva che gli obblighi di fatturazione, ai sensi dell’art. 21 del Dpr. n. 633/1972, nei confronti della stazione appaltante, sono assolti dalle singole imprese associate relativamente ai lavori di competenza da ciascuna eseguiti.


Related Articles

Scuola: criteri e requisiti delle Mense biologiche

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 79 del 5 aprile 2018 il Dm. 18 dicembre 2017 del Ministero delle

Subappalto: limiti quantitativi

Nella Sentenza C-402/18 del 27 novembre 2019 della Corte di giustizia dell’Unione europea, i Giudici hanno ribadito la non conformità

 Incompatibilità: via libera del Consiglio di Stato all’elezione di Dirigenti medici in Consiglio comunale

Il Consiglio di Stato con la Sentenza n. 5583 del 12 novembre 2014, osserva che la disciplina legislativa introdotta dal

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.