L’Aula del Senato

L’Assemblea del Senato tornerà riunirsi domani alle 16.30 per esaminare il decreto, già approvato dalla Camera la settimana scorsa, in materia di cybersicurezza, definizione dell’architettura nazionale di cybersicurezza e istituzione dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale e il decreto per la tutela delle vie d’acqua di interesse culturale e per la salvaguardia di Venezia e per la tutela del lavoro. A seguire esaminerà il rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2020 e le disposizioni per l’assestamento del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2021. Giovedì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà il decreto sulla cybersicurezza. La Giustizia esaminerà il ddl per la riforma del processo civile, il ddl per la tutela degli animali, il disegno di legge sulla magistratura onoraria, il ddl sull’omicidio nautico, il ddl relativo alla distribuzione territoriale degli uffici giudiziari, il ddl sul regime patrimoniale dei coniugi, il disegno di legge sui reati contro il patrimonio culturale, il ddl sull’istigazione all’autolesionismo, e il disegno di legge sulla riproduzione fonografica e audiovisiva negli atti processuali. La Bilancio esaminerà il rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2020 e le disposizioni per l’assestamento del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2021. La Finanze si confronterà sull’affare assegnato sulla classificazione della clientela da parte delle banche e sulla questione del calendar provisioning e dibatterà i ddl relativi al rapporto di conto corrente.

La Istruzione esaminerà il disegno di legge sui titoli universitari abilitanti, svolgerà delle audizioni sui ddl relativi alle attività di ricerca e reclutamento dei ricercatori ed esaminerà il documento conclusivo dell’indagine conoscitiva sulla condizione studentesca nelle università e il precariato nella ricerca universitaria e il ddl per l’organizzazione dei viaggi della memoria. Giovedì alle 8.30 ascolterà il Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini sulle iniziative di sua competenza in vista dell’avvio del prossimo anno scolastico Con la Lavoro si confronterà sul disegno di legge relativo allo Statuto delle arti e dei lavoratori nel settore della cultura. La Lavori Pubblici con la Lavoro esaminerà il decreto per la tutela delle vie d’acqua di interesse culturale e per la salvaguardia di Venezia e per la tutela del lavoro. 

La Agricoltura proseguirà le audizioni sul ddl relativo agli interventi per il settore ittico, esaminerà il ddl sulle piccole produzioni agroalimentari locali, il disegno di legge sull’enfiteusi, il ddl per l’istituzione dell’Agenzia autonoma per l’ippica e disposizioni per la riforma del settore, il ddl per la trasparenza delle pratiche commerciali della filiera agrumicola e il ddl sui prodotti agroalimentari da filiera corta. A seguire svolgerà delle audizioni sul ddl sul disegno di legge sull’ordinamento delle professioni di enologo ed enotecnico ed esaminerà la proposta di nomina del professor Angelo Frascarelli a Presidente dell’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare (ISMEA). Infine proseguirà il ciclo di audizioni sull’affare assegnato sulle problematiche inerenti alla crisi delle filiere agricole causate dall’emergenza da COVID-19. La Industria si confronterà sull’atto europeo sugli orientamenti per le infrastrutture energetiche transeuropee e sul ddl relativo alla produzione e vendita del pane. La Sanità esaminerà e svolgerà delle audizioni sul ddl per la riforma del sistema di emergenza-urgenza sanitaria e disciplina dell’autista soccorritore, ascolterà i rappresentanti di Aifa sul disegno di legge sulle malattie rare e proseguirà il ciclo di audizioni sull’affare assegnato per il potenziamento e riqualificazione della medicina territoriale nell’epoca post Covid. Infine la Politiche dell’Ue esaminerà la relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea per l’anno 2021 e consuntiva per l’anno 2020 e legge europea 2019-2020.

L’Aula della Camera

Dopo che ieri il Governo ha posto la questione di fiducia, l’Aula della Camera tornerà a riunirsi oggi alle 20.45 per il voto sul disegno di legge di delega al Governo per l’efficienza del processo penale e disposizioni per la celere definizione dei procedimenti giudiziari pendenti presso le Corti d’appello. Secondo quando deciso dalla Conferenza dei capigruppo martedì alle 9.00 l’Assemblea di Montecitorio inizierà l’esame degli ordini del giorno e a seguire svolgerà le dichiarazioni di voto e il voto finale sul provvedimento.

A partire da mercoledì si confronterà sul decreto legge, già approvato dal Senato, per il rafforzamento della capacità amministrativa delle pubbliche amministrazioni funzionale all’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e per l’efficienza della giustizia ed una volta terminato esaminerà la proposta di legge in materia di equo compenso delle prestazioni professionali.

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali, con la Lavoro, esaminerà il decreto legge per il rafforzamento della capacità amministrativa delle pubbliche amministrazioni funzionale all’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). A seguire si confronterà sulle le proposte di legge per la disciplina dell’attività di rappresentanza di interessi e sulla pdl per il coordinamento in materia di politiche integrate per la sicurezza e di polizia locale. Giovedì, con la Bilancio, proseguirà il dibattito sulla pdl di modifica al testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali in materia di status e funzioni degli amministratori locali, di semplificazione dell’attività amministrativa e di finanza locale. La Commissione Esteri ascolterà l’Incaricato d’Affari ad interim presso l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia Thomas Smitdam sulle priorità della Presidenza italiana del G20. La Finanze esaminerà gli atti europei sulla distribuzione transfrontaliera degli organismi di investimento collettivo. 

La Cultura ascolterà il responsabile dell’Area Rilevazioni nazionali dell’INVALSI Roberto Ricci sui risultati delle rilevazioni 2021 ed esaminerà la pdl per la prevenzione della dispersione scolastica mediante l’introduzione sperimentale delle competenze non cognitive nel metodo didattico. L’Ambiente, mercoledì alle 8.30 con la Trasporti, ascolterà il Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini sull’attraversamento stabile dello Stretto di Messina. A seguire ascolterà il Capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio e i rappresentanti di Anas in merito ai recenti fenomeni metereologici avversi verificatisi in Lombardia e nelle aree limitrofe, nonché sugli incendi che hanno interessato la Sardegna nei giorni scorsi. La Trasporti proseguirà il ciclo di audizioni sulle disposizioni in materia di circolazione dei monopattini a propulsione prevalentemente elettrica e svolgerà diverse audizioni sullo stato del trasporto pubblico locale con riferimento all’emergenza sanitaria.

La Commissione Attività Produttive esaminerà la pdl per l’istituzione e disciplina delle zone del commercio nei centri storici, la pdl di delega al Governo per la riforma della disciplina dell’amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato d’insolvenza e la risoluzione per il sostegno della trasformazione energetica, delle fonti rinnovabili e, in particolare, della filiera dell’idrogeno. A seguire riperdonerà il confronto sulla proposta d’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti e le pdl per la promozione delle start-up e delle piccole e medie imprese innovative mediante agevolazioni fiscali, incentivi agli investimenti e all’occupazione e misure di semplificazione.  

La Lavoro esaminerà le risoluzioni per promuovere il lavoro di qualità nel settore della logistica e sulle pratiche illegittime connesse al distacco transazionale dei conducenti nel settore del trasporto su strada. La Affari Sociali esaminerà il decreto per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche, il cosiddetto decreto green pass. La Agricoltura ascolterà i rappresentanti dell’Ente nazionale risi sugli esiti del 4° Forum del settore del riso dell’Unione europea, svolgerà diverse audizioni sulle pdl relative ai danni provocati dalla fauna selvatica ed esaminerà la pdl sulla disciplina dell’ippicoltura e delega al Governo per l’adozione di disposizioni volte allo sviluppo del settore. 


Nomos

A cura di Nomos Centro Studi parlamentari

La settimana parlamentare” è una rubrica a cura di Nomos Centro Studi Parlamentari, partner commerciale dell’Editore di questo Portale di informazione specializzata, Centro Studi Enti Locali S.p.a. .
Grazie alla sinergia avviata tra queste due realtà imprenditoriali, ai Lettori di Entilocali-online.it viene offerta la possibilità di consultare, in maniera del tutto gratuita, gli aggiornamenti relativi ai temi e ai provvedimenti al centro dell’attenzione dei due rami del Parlamento.
La scelta di avviare questo nuovo Progetto – ampliando la vasta gamma di servizi e contenuti accessibili attraverso questo Portale – si pone in continuità con il costante sforzo profuso da Centro Studi Enti Locali per garantire un’informazione sempre più efficace, tempestiva e completa ai propri Abbonati.

Lascia un commento