La Giornata Parlamentare del 26 aprile 2021

La Giornata Parlamentare del 26 aprile 2021

L’Aula del Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 15.00 per comunicazioni del Presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi in vista della trasmissione alla Commissione europea del Piano nazionale di ripresa e resilienza. A seguire esaminerà il decreto in materia di trasporti e per la disciplina del traffico crocieristico e del trasporto marittimo delle merci nella laguna di Venezia. Infine, giovedì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata.

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà il ddl d’intesa con l’Associazione Chiesa d’Inghilterra, il ddl per l’istituzione di una commissione bicamerale sull’ emergenza COVID, ascolterà il Ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta sul decreto sulle misure di contenimento del COVID-19 ed esaminerà il disegno di legge per la tutela costituzionale dell’ambiente. A seguire si confronterà sul ddl sul quorum per la validità delle elezioni comunali e svolgerà delle audizioni sul ddl per l’equilibrio di genere nelle cariche pubbliche. La Difesa proseguirà il ciclo di audizioni sull’affare assegnato relativo alle prospettive strategiche della politica di sicurezza e difesa comune dell’Unione europea. La Bilancio, con la Finanze, inizierà l’esame degli emendamenti presenti al decreto sostegni ed esaminerà lo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri per l’adozione della nota metodologica relativa all’aggiornamento e alla revisione della metodologia dei fabbisogni dei comuni per il 2021 e il fabbisogno standard per ciascun comune delle Regioni a statuto ordinario. La Finanze dibatterà sull’affare assegnato sulla classificazione della clientela da parte delle banche e sulla questione del calendar provisioning.

La Istruzione, con la Lavoro, esaminerà il ddl sullo statuto delle arti e dei lavoratori nel settore della cultura; assieme alla Sanità, ascolterà l’Autorità garante per la protezione dei dati personali sull’impatto della didattica digitale integrata (DDI) sui processi di apprendimento e sul benessere psicofisico degli studenti. A seguire discuterà lo schema di decreto ministeriale recante la tabella delle istituzioni culturali da ammettere al contributo ordinario annuale dello Stato per il triennio 2021-2023 e svolgerà delle audizioni sull’affare assegnato per la promozione di cammini interregionali quali itinerari culturali. La Lavori Pubblici concluderà il confronto sul decreto in materia di trasporti e per la disciplina del traffico crocieristico e del trasporto marittimo delle merci nella laguna di Venezia. La Agricoltura svolgerà delle audizioni sull’affare assegnato relativo alle problematiche connesse al tema dei cambiamenti climatici con particolare riferimento al loro impatto sul settore agricolo e alcune altre sull’affare assegnato sulle problematiche riguardanti aspetti di mercato e tossicologici della filiera del grano duro. Si confronterà sull’affare assegnato sui danni causati all’agricoltura dall’eccessiva presenza della fauna selvatica e su quello relativo alle problematiche del settore agrumicolo in Italia. Infine svolgerà delle audizioni sul disegno di legge relativo alla disciplina del settore florovivaistico e alcune e sulla ddl per la disciplina delle professioni del settore cinofilo. 

La Industria, con la Territorio, ascolterà i rappresentanti del gruppo ENI in merito all’annunciata chiusura degli impianti del cracking e degli aromatici di Porto Marghera, nonché sulle conseguenze di carattere ambientale per il sito interessato e per lo sviluppo di processi di transizione ecologica, e proseguirà il ciclo di audizioni sull’affare assegnato relativo alle aree di crisi industriale complessa con specifico riferimento a quella di Gela e alcune altre sull’Atto europeo relativo agli orientamenti per le infrastrutture energetiche transeuropee. A seguire ascolterà i rappresentanti del Parlamento europeo e infine i rappresentanti di Carbon Tracker Initiative e di ECCO-Indipendent Energy and Climate Change Think Tank nell’ambito dell’affare assegnato sul costo del mercato elettrico e gli effetti in bolletta in capo agli utenti. La Lavoro esaminerà la proposta di direttiva del Parlamento europeo sul principio della parità di retribuzione tra uomini e donne sul lavoro attraverso la trasparenza delle retribuzioni e meccanismi esecutivi. La Salute esaminerà gli Atti europei per il rilascio, la verifica e l’accettazione di certificati interoperabili relativi alla vaccinazione, ai test e alla guarigione per agevolare la libera circolazione durante la pandemia di COVID-19 (certificato verde digitale) e quelli per il rilascio, la verifica e l’accettazione di certificati interoperabili relativi alla vaccinazione, ai test e alla guarigione per i cittadini di paesi terzi regolarmente soggiornanti o regolarmente residenti nel territorio degli Stati membri durante la pandemia di COVID-19. La Territorio esaminerà il ddl per la rigenerazione urbana. Infine la Politiche dell’UE si confronterà sulla Legge europea 2019-2020.

L’Aula della Camera

L’Aula della Camera tornerà a riunirsi oggi alle 16.00 per le comunicazioni del Presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi in vista della trasmissione alla Commissione europea del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Il giorno successivo a partire dalle 11.00 ascolterà la replica del Presidente del Consiglio dei ministri e, al termine delle dichiarazioni di voto, voterà le risoluzioni presentate. A seguire esaminerà il decreto legge sulle misure urgenti per fronteggiare la diffusione del Covid-19, il decreto per il differimento di consultazioni elettorali per l’anno 2021 e il decreto sulla disciplina sanzionatoria in materia di sicurezza alimentare. Si confronterà poi sulla mozione per il rilancio economico e produttivo della Nazione, sulle mozioni relative alle iniziative di competenza in relazione al nuovo quadro normativo in materia di inadempienza bancaria e crediti deteriorati, sulla proposta di legge costituzionale in materia di elettorato per l’elezione del Senato della Repubblica, sulle mozioni in materia di infrastrutture digitali efficienti e sicure per la conservazione e l’utilizzo dei dati della pubblica amministrazione. Infine dibatterà sulla relazione della Giunta per le autorizzazioni sulla richiesta di deliberazione in materia d’insindacabilità nell’ambito di un procedimento penale nei confronti di Fabio Porta, deputato all’epoca dei fatti, e sulla mozione relativa alle iniziative volte al superamento delle barriere architettoniche. Come si consueto, mercoledì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata e venerdì alle 9.30 le interrogazioni urgenti. 

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali, domani alle 9.30 assieme alla Lavoro Affari Sociali, ascolterà la Ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti. Nei giorni a seguire svolgerà delle audizioni, con la Difesa, sulle pdl per l’istituzione della Polizia forestale, ambientale e agroalimentare nell’ambito dell’Amministrazione della pubblica sicurezza, e alcune altre sulla pdl per la prevenzione della radicalizzazione e dell’estremismo violento di matrice jihadista e su quella per l’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sui fenomeni di estremismo violento o terroristico e di radicalizzazione di matrice jihadista. Con la Bilancio, dibatterà sulle pdl di modifica al testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti locali e altre disposizioni in materia di status e funzioni degli amministratori locali, di semplificazione dell’attività amministrativa e di finanza locale. Infine svolgerà delle audizioni sulle pdl sull’ordinamento e poteri della città di Roma capitale. La Giustizia esaminerà la pdl sulla domanda di riparazione per ingiusta detenzione ai fini della valutazione disciplinare dei magistrati, la proposta di legge per la sospensione dell’attività, lo scioglimento e la confisca dei beni di gruppi, organizzazioni, movimenti, associazioni e partiti di carattere fascista o che propugnano la discriminazione per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi, e la pdl per l’accesso alla professione forense. Con la Affari Sociali, dibatterà il decreto sulla disciplina sanzionatoria in materia di sicurezza alimentare, dibatterà sulla pdl sugli illeciti agro-alimentari e, con l’Ambiente, si confronterà sullo schema di decreto legislativo sulla disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni sul mercurio.

La Esteri, assieme alla Politiche dell’Eu, ascolterà la Vicepresidente della Commissione europea per la democrazia e la demografia Dubravka Åuica sulla Conferenza per il futuro dell’Europa. La Difesa svolerà delle audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla pianificazione dei sistemi di difesa e sulle prospettive della ricerca tecnologica, della produzione e degli investimenti funzionali alle esigenze del comparto difesa. La Finanze esaminerà lo schema di decreto ministeriale per l’individuazione delle manifestazioni da abbinare alle lotterie nazionali da effettuare nell’anno 2021. La Cultura esaminerà le proposte di legge sul reclutamento e lo stato giuridico dei ricercatori universitari e degli enti di ricerca, nonché di dottorato e assegni di ricerca, svolgerà delle audizioni sulle pdl per la riorganizzazione del sistema d’istruzione e formazione tecnica superiore. La Ambiente svolgerà delle audizioni sulla tutela ambientale delle Dolomiti alla luce della prevista realizzazione di infrastrutture per lo svolgimento dei giochi olimpici invernali Milano-Cortina 2026 ed alcune, assieme all’Attività Produttive, sull’applicazione del cosiddetto superbonus 110%. La Trasporti, con la Attività Produttive, ascolterà il Presidente ing. Francesco Caio e l’Amministratore delegato dott. Fabio Lazzerini di Italia Trasporto Aereo Spa sulla predisposizione del piano industriale della società e a seguire si confronterà sulla legge quadro in materia di interporti. La Commissione Attività produttive svolgerà delle audizioni sulla pdl per la rinegoziazione dei contratti di locazione di immobili destinati ad attività commerciali, artigianali e ricettive per l’anno 2021 in conseguenza dell’epidemia di COVID-19 e sulla risoluzione per il sostegno della trasformazione energetica, delle fonti rinnovabili e, in particolare, della filiera dell’idrogeno. A seguire, in sede di comitato ristretto, esaminerà la pdl per la promozione delle start-up e delle piccole e medie imprese innovative.

 La Lavoro ascolterà i rappresentanti di Confesercenti, Confartigianato, CNA e Casartigiani nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle nuove disuguaglianze prodotte dalla pandemia nel mondo del lavoro, esaminerà le pdl per l’accesso anticipato al pensionamento per i lavoratori delle imprese edili e affini le pdl in materia di rapporto sulla situazione del personale e svolgerà delle audizioni sui lavoratori che svolgono attività di creazione di contenuti digitali. La Affari Sociali si confronterà sulla risoluzione per la tutela della salute fisica e mentale dell’infanzia e dell’adolescenza nel quadro delle misure per contrastare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, il decreto per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19 e la pdl sulla disciplina delle attività funerarie e cimiteriali, della cremazione e della conservazione o dispersione delle ceneri. La Agricoltura esaminerà la pdl per la valorizzazione delle piccole produzioni agroalimentari di origine locale, svolgerà delle audizioni sulle proposte di legge per la promozione dell’imprenditoria e del lavoro femminile nel settore agricolo, della pesca e dell’acquacoltura e alcune sugli obiettivi del Piano strategico nazionale nel quadro della nuova politica agricola comune. Infine riprenderà il confronto sulle proposte di legge per favorire interventi di ripristino, recupero, manutenzione e salvaguardia dei castagneti. 


Nomos

A cura di Nomos Centro Studi parlamentari

La settimana parlamentare” è una rubrica a cura di Nomos Centro Studi Parlamentari, partner commerciale dell’Editore di questo Portale di informazione specializzata, Centro Studi Enti Locali S.p.a. .
Grazie alla sinergia avviata tra queste due realtà imprenditoriali, ai Lettori di Entilocali-online.it viene offerta la possibilità di consultare, in maniera del tutto gratuita, gli aggiornamenti relativi ai temi e ai provvedimenti al centro dell’attenzione dei due rami del Parlamento.
La scelta di avviare questo nuovo Progetto – ampliando la vasta gamma di servizi e contenuti accessibili attraverso questo Portale – si pone in continuità con il costante sforzo profuso da Centro Studi Enti Locali per garantire un’informazione sempre più efficace, tempestiva e completa ai propri Abbonati.


Related Articles

La giornata parlamentare – 12 aprile

Quirinale, al via il secondo giro di consultazioni Questa mattina al Quirinale inizierà il secondo giro di consultazioni per cercare di dare vita al

La giornata parlamentare – 26 luglio

Scintille Vigilanza-Governo sulla RAI: chiesta l’audizione di Tria e Di Maio A una settimana esatta dalla sua elezione a presidente

La giornata parlamentare – 8 giugno

La partita delle nomine frena i lavori del Parlamento: critiche le opposizioni Governo, partecipate e ora anche Commissioni parlamentari: il dossier nomine del

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.