Lavoro agricolo: al via la cooperazione interministeriale per combattere caporalato e sfruttamento

by Redazione | 01/06/2016 10:17

Con una Nota diffusa il 27 maggio 2016, il Viminale ha reso l’avvio di un progetto dei Ministri dell’Interno, Angelino Alfano, del Lavoro, Giuliano Poletti, e delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, finalizzato alla lotta al caporalato e allo sfruttamento del lavoro agricolo.

Abbiamo fatto un accordo – ha detto il Ministro Alfano –  che attribuisce compiti e responsabilità precise, con la regia delle Prefetture. Il Ministero del Lavoro garantirà il confronto tra le parti e attiverà campagne di informazione e sensibilizzazione sulla tutela della salute e della sicurezza sul lavoro. Il Ministero delle Politiche agricole coordinerà le operazioni di controllo sul territorio, anche con il Corpo forestale dello Stato”.

La rete pensata dai 3 Dicasteri per combattere la piaga del caporalato prevede il coinvolgimento dei seguenti soggetti: Ispettorato nazionale del lavoro, Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Piemonte, Puglia e Sicilia, Organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, Associazioni di categoria Coldiretti, Cia, Copagri, Confagricoltura, e Cna, Acli Terra, Alleanza delle Cooperative, Caritas, Libera e Croce Rossa Italiana. Nel mirino finiranno in particolare le Province di Bari, Caserta, Foggia, Lecce, Potenza, Ragusa e Reggio Calabria.

Le attività previste dal Protocollo saranno finanziate dalle risorse del “Pon Legalità” e del “Fondo asilo migrazione e integrazione”.

Source URL: https://www.entilocali-online.it/lavoro-agricolo-al-via-la-cooperazione-interministeriale-per-combattere-caporalato-e-sfruttamento/