Le novità del Regolamento “precontenzioso” dell’Anac: le controversie in materia di appalti si risolveranno fuori dal Tar?

Le novità del Regolamento “precontenzioso” dell’Anac: le controversie in materia di appalti si risolveranno fuori dal Tar?

Con Deliberazione 27 maggio 2015 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 147 del 27 giugno 2015, Anac ha “ritoccato” il Regolamento sulle attività di componimento delle controversie (“precontenzioso”) già adottato lo scorso 2 settembre 2014, apportandovi sostanziali novità, che analizzeremo fra poco. La tempistica di tali modifiche non è certamente casuale: la legge-delega in materia di appalti, che è in queste settimane in Parlamento e che riformerà profondamente il Dlgs. n. 163/06, prevede anche, fra gli indirizzi che il Governo dovrà seguire nell’adozione della nuova disciplina, il seguente: “razionalizzazione dei metodi di risoluzione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
anacprecontenziosoregolamento

Related Articles

Affidamento “Servizio riscossione Tributi locali”: remunerazione con sistema dell’aggio o compenso calcolato in percentuale sugli incassi

Nella Delibera n. 238 del 23 novembre 2016 della Corte dei conti Sicilia, un Commissario straordinario di un Comune ha

“Fondo salario accessorio”: riconoscimento di fondi vincolati in materia di attività istruttorie per il condono edilizio

Nella Delibera n. 9 del 14 febbraio 2020 della Corte dei conti Sicilia, un Sindaco ha chiesto un parere in

Iva su prestazioni mediche: non rientrano nel regime di esenzione i “pacchetti” in cui vi sono anche prestazioni imponibili

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 118 del 24 aprile 2020, ha fornito chiarimenti in ordine