Le novità del Regolamento “precontenzioso” dell’Anac: le controversie in materia di appalti si risolveranno fuori dal Tar?

Le novità del Regolamento “precontenzioso” dell’Anac: le controversie in materia di appalti si risolveranno fuori dal Tar?

Con Deliberazione 27 maggio 2015 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 147 del 27 giugno 2015, Anac ha “ritoccato” il Regolamento sulle attività di componimento delle controversie (“precontenzioso”) già adottato lo scorso 2 settembre 2014, apportandovi sostanziali novità, che analizzeremo fra poco. La tempistica di tali modifiche non è certamente casuale: la legge-delega in materia di appalti, che è in queste settimane in Parlamento e che riformerà profondamente il Dlgs. n. 163/06, prevede anche, fra gli indirizzi che il Governo dovrà seguire nell’adozione della nuova disciplina, il seguente: “razionalizzazione dei metodi di risoluzione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
anacprecontenziosoregolamento

Related Articles

Appalti : concordato “in bianco” e continuità aziendale

In una Determinazione dell’Anac i chiarimenti degli effetti sulla qualificazione delle Imprese E’ stata pubblicata la Determinazione dell’Anac n. 5

Società in house e miste: alcune novità contenute nei Testi unici di attuazione della Legge Madia

Nel mese di febbraio il Consiglio dei Ministri ha pre-adottato il Testo Unico sui servizi pubblici locali di interesse economico

Modalità di calcolo delle capacità assunzionali per gli Enti Locali

Nella Delibera n. 25 del 22 novembre 2017 della Corte dei conti – Sezione Autonomie, la questione controversa in esame