Le novità del Regolamento “precontenzioso” dell’Anac: le controversie in materia di appalti si risolveranno fuori dal Tar?

Le novità del Regolamento “precontenzioso” dell’Anac: le controversie in materia di appalti si risolveranno fuori dal Tar?

Con Deliberazione 27 maggio 2015 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 147 del 27 giugno 2015, Anac ha “ritoccato” il Regolamento sulle attività di componimento delle controversie (“precontenzioso”) già adottato lo scorso 2 settembre 2014, apportandovi sostanziali novità, che analizzeremo fra poco. La tempistica di tali modifiche non è certamente casuale: la legge-delega in materia di appalti, che è in queste settimane in Parlamento e che riformerà profondamente il Dlgs. n. 163/06, prevede anche, fra gli indirizzi che il Governo dovrà seguire nell’adozione della nuova disciplina, il seguente: “razionalizzazione dei metodi di risoluzione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
anacprecontenziosoregolamento

Related Articles

Ambiente: al via la seconda edizione della Campagna europea “Let’s clean up Europe, save the date”

Con il Comunicato-stampa 16 febbraio 2015, FederaAmbiente (“Federazione italiana servizi pubblici igiene ambientale”) ha reso noto che, a partire dal

Lavoro flessibile: per l’Ente che nel 2009 non ha sostenuto spese il riferimento è al triennio 2007-2009

Nella Delibera n. 238 del 20 luglio 2015 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha chiesto un parere in

Certificazione Unica: disponibile il software di compilazione

Con il Comunicato 5 febbraio 2014, l’Agenzia delle Entrate ha informato che è ora disponibile sul proprio sito il software