La Conferenza Stato Città ed Autonomie locali, nella seduta del 20 ottobre scorso, ha deliberato il differimento, rispettivamente, al 31 dicembre del termine di presentazione del Dup, e al 28 febbraio 2016 quello per la presentazione della Nota di aggiornamento.

Tale proroga interviene in un momento nel quale vi è ancora incertezza su quale sia la procedura da seguire per l’approvazione del suddetto documento. In proposito, la scorsa settimana anche il Consiglio nazionale dei Dottori commercialisti ed Esperti contabili (Cndcec) ha pubblicato un Documento della Commissione Enti Locali nel quale vengono fornite alcune indicazioni operative da seguire nella procedura di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.