“Legge europea 2017”: le novità di interesse per gli Enti Locali

“Legge europea 2017”: le novità di interesse per gli Enti Locali

E’ stata pubblicata in G.U. la Legge 20 novembre 2017, n. 167, concernente “Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2017, che entrerà in vigore il 12 dicembre 2017.

La Legge n. 167/17, composta di 30 articoli, interessa varie tematiche che introducono modifiche o integrazione dell’ordinamento interno alla normativa europea.

Di particolare interesse, le disposizioni in materia di fiscalità di cui al Capo III. In tale ambito, l’art. 7 – “Disposizioni in materia di rimborsi dell’Imposta sul valore aggiunto” – prevede che, ai soggetti passivi Iva che richiedono

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Offerta tecnica e congruità dell’offerta anomala: la valutazione è riservata alla discrezionalità tecnica della Stazione Appaltante

Nella Delibera n. 424 del 26 maggio 2021 dell’Anac, una Società contestava l’operato di una Commissione di gara che aveva

Iva: “reverse charge” su prestazioni di servizio rese da un soggetto residente in UE anche se identificato in Italia

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta n. 549 del 19 agosto 2021, si è interessata del corretto trattamento Iva delle

Incarichi dirigenziali: Decreti di nomina esulano dalla giurisdizione del Giudice amministrativo

Nella Sentenza n. 2728 del 21 giugno 2016 del Consiglio di Stato, i Giudici affermano che il Decreto di nomina