“Legge europea 2017”: le novità di interesse per gli Enti Locali

“Legge europea 2017”: le novità di interesse per gli Enti Locali

E’ stata pubblicata in G.U. la Legge 20 novembre 2017, n. 167, concernente “Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2017, che entrerà in vigore il 12 dicembre 2017.

La Legge n. 167/17, composta di 30 articoli, interessa varie tematiche che introducono modifiche o integrazione dell’ordinamento interno alla normativa europea.

Di particolare interesse, le disposizioni in materia di fiscalità di cui al Capo III. In tale ambito, l’art. 7 – “Disposizioni in materia di rimborsi dell’Imposta sul valore aggiunto” – prevede che, ai soggetti passivi Iva che richiedono

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Pnrr”: per Anci esclusione dei rappresentanti degli Enti Locali da governance rischia di impedire un efficace utilizzo dei fondi

Il 16 giugno 2021, presso la Camera dei Deputati, Commissioni riunite Affari Costituzionali e Ambiente, è intervenuto Federico Pizzarotti, Vice-Presidente

Segretari comunali in servizio presso Comunità montane: per i diritti di rogito vale sempre il tetto del quinto dello stipendio

Nella Delibera n. 50 del 7 ottobre 2016 della Corte dei conti Friuli Venezia Giulia, la questione controversa in esame

Iva: al via sul Mepa il Servizio di supporto alla fatturazione elettronica rivolto ai fornitori della P.A.

Il 3 febbraio 2014 è stata ufficialmente emessa, da parte di una Società partecipata dal Mef, la prima fattura elettronica