“Legge Severino”: Decaro, a nome di Anci, chiede fortemente il suo superamento

<strong><em>“Legge Severino”:</em></strong><strong> Decaro, a nome di Anci, chiede fortemente il suo superamento</strong>

Il Presidente dell’Anci e Sindaco di Bari, Antonio Decaro, in rappresentanza dei Sindaci italiani, ribadisce e preme sulla necessità di superare l’attuale normativa che in base alla “Legge Severino” prevede“una sospensione di 18 mesi dal mandato amministrativo, seppur in assenza di una condanna definitiva, anche per reati minori e soprattutto per un reato dal profilo incerto come l’abuso d’ufficio”. Ad annunciarlo è l’Ufficio Stampa di Anci tramite la Comunicazione 22 febbraio 2022. Secondo Decaro, “la stragrande maggioranza di queste sospensioni decade alla loro scadenza e l’unica conseguenza che ne deriva è un grave danno per la vita della comunità che rimane senza guida, e per la figura del Sindaco, la cui vita politica e personale viene inevitabilmente segnata”. Decaro ha espresso, al di là di quale sarà l’esito del Referendum ammesso dalla Corte Costituzionale e delle legittime posizioni assunte dalle Forze politiche, di tornare a ribadire come Anci la necessità che la “Legge Severino” venga modificata.“Che sia per scelta degli elettori o per una iniziativa del Parlamento, che abbiamo più volte sollecitato, per noi è importante raggiungere questo obiettivo per dare stabilità e continuità alla vita amministrativa delle nostre comunità”.


Related Articles

False dichiarazioni in gara del concorrente: legittimo incassare la cauzione provvisoria

Nella Sentenza n. 2829 del 9 giugno 2015 del Consiglio di Stato, Sezione IV, l’incameramento della cauzione provvisoria è stato

Tari: è dovuta anche in caso di chiusura stagionale di un albergo, salvo dimostrazione di concreta inutilizzabilità della struttura

Nell’Ordinanza n. 10156 dell’11 aprile 2019 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda la debenza della Tari

Cauzione provvisoria: legittima l’escussione anche nei confronti dei concorrenti che non risultino vincitori della gara

Nella Sentenza n. 34 del 10 dicembre 2014 del Consiglio di Stato in Adunanza Plenaria, i Giudici affermano che la

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.