Legittimità dello scioglimento del Consiglio comunale per infiltrazioni mafiose: presupposti

by Redazione | 27/10/2015 11:46

Nella Sentenza n. 4792 del 19 ottobre 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici statuiscono che, a differenza di altre misure di prevenzione – ad esempio quelle prefigurate dall’art. 4, comma 4, del Dlgs. n. 490/94, a tutela del condizionamento delle Imprese da parte della criminalità organizzata di tipo mafioso, per la cui adozione è sufficiente il mero tentativo di infiltrazione, se non il periculum della stessa – l’art. 143, comma 1, nel testo novellato dall’art. 2, comma 30, della Legge n. 94/09, richiede che detta situazione sia resa significativa da elementi concreti, univoci e rilevanti, che assumano valenza tale

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/legittimita-dello-scioglimento-del-consiglio-comunale-per-infiltrazioni-mafiose-presupposti/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/legittimita-dello-scioglimento-del-consiglio-comunale-per-infiltrazioni-mafiose-presupposti/