Limite al subappalto: lo stato dell’arte e gli ultimi orientamenti giurisprudenziali

by Redazione | 02/02/2021 12:04

  1. Il subappalto in termini generali

L’istituto del subappalto è espressamente disciplinato dall’art. 105 del Dlgs. n. 50/2016, ed è definito come il contratto mediante il quale l’appaltatore, sotto la propria responsabilità, affida ad un terzo l’esecuzione dell’opera o del servizio che si è impegnato a eseguire nei confronti della Stazione appaltante/Committente; tale tipologia di rapporto è vincolata ad un limite quantitativo – disposto dal medesimo art. 105, comma 2 – originariamente individuato nel 30% dell’importo complessivo del contratto di lavori, servizi o forniture. Il “Codice dei Contratti pubblici” ha da sempre previsto limiti quantitativi alla possibilità di subappaltare

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/limite-al-subappalto-lo-stato-dellarte-e-gli-ultimi-orientamenti-giurisprudenziali/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/limite-al-subappalto-lo-stato-dellarte-e-gli-ultimi-orientamenti-giurisprudenziali/