“ListaPosPA”: nuove indicazioni Inps sulle denunce mensili dei lavoratori iscritti alla gestione pubblica

by Redazione | 22/05/2017 11:44

Con il Messaggio n. 2071 dal 18 maggio 2017, l’Inps ha fornito dei chiarimenti in merito al blocco alle denunce tardive “ListaPosPA” e ad alcuni errori riscontrati nelle Denunce mensili dei lavoratori iscritti alla gestione pubblica.

Blocco denunce ListaPosPA tardive – Aggiornamenti

In merito a questo primo punto, l’Inps ha ricordato che, a partire dal luglio 2016, è stato disposto il blocco alle denunce tardive “ListaPosPA”, in base al quale, scaduti i termini per l’invio del flusso di Denuncia del mese corrente entro cui è possibile effettuare più invii per operare delle modifiche, l’Ente datore di lavoro poteva inviare “E0” oltre i termini solo se in precedenza non era stato inviato sullo stesso periodo alcun “E0” o “V1” causale “2” o “5”, anche in riferimento ad iscritti diversi dello stesso Ente.

Ebbene, dal Messaggio in commento si apprende che il citato controllo è stato aggiornato, quindi la verifica della presenza di precedenti Denunce già inviate sullo stesso periodo viene ora operata rispetto ai singoli lavoratori in esse dichiarati.

Qualora in invii successivi al primo, effettuati oltre i termini – si legge – siano presenti Denunce individuali compilate con lelemento E0 relative a dipendenti per i quali non è stato comunicato alcun elemento E0 ovvero V1 Causale 2 e 5 per il periodo, queste verranno accolte, mentre continueranno ad essere bloccate, e quindi annullate, per il singolo dipendente, quelle compilate con tale elemento, in presenza di precedenti di Denunce già trasmesse per il periodo. […] In questultimo caso, per la corretta acquisizione della Denuncia del lavoratore, si dovrà procedere ad un nuovo invio utilizzando gli elementi V1 previsti”.

Comunicazione errori bloccanti riscontrati nelle Denunce mensili dei lavoratori iscritti alla gestione pubblica

Quanto alla Denuncia mensile dei dipendenti iscritti alla “Gestione Pubblica”, è stato annunciato l’avvio di una nuova funzionalità. Se nel corso della verifica realizzata attraverso l’apposito “software” di controllo che elabora i dati trasmessi con la “ListaPosPA”, emergono dei c.d. “errori bloccanti”, viene generato un messaggio Pec che notifica gli stessi, specificando codifica e descrizione degli errori ed estremi della Denuncia cui sono riferiti.

Previa richiesta di abilitazione, poi, tutte le Aziende, gli Enti e le Amministrazioni con lavoratori iscritti alla “Gestione Dipendenti Pubblici”, possono accedere a delle specifiche funzioni di visualizzazione delle Denunce e delle singole posizioni anagrafiche a cui gli errori si riferiscono, così da poterli correggere.

Si precisa – si legge in chiusura del Messaggio – che in una prima fase, sarà fornita evidenza dei quadri e degli elementi che risultano ancora nello stato di errore relativi a Denunce pregresse suddivise tra quelle trasmesse fino a settembre 2012 con il tracciato Entratel e quelle inviate con il flusso Uniemens ListaPosPA da ottobre 2012. Successivamente, la notifica degli errori bloccanti riguarderà, di volta in volta, la Denuncia corrente alla fine delle operazioni di controllo in essa operate”.

Source URL: https://www.entilocali-online.it/listapospa-nuove-indicazioni-inps-sulle-denunce-mensili-dei-lavoratori-iscritti-alla-gestione-pubblica/